RBA non taglia i tassi, Aud/Usd rimbalza

Nulla di fatto della Banca centrale australiana (RBA) che nella notte ha lasciato i tassi di interesse fermi al 2,25%. 

Reserve Bank Australia
Fonte: Bloomberg

Il governatore Glenn Stevens ha fatto sapere che la Banca centrale preferirà attendere i risultati del taglio fatto a febbraio prima di ridurre ancora i tassi. Probabilmente la mancata azione della RBA potrebbe essere riconducibile all’azione della Banca centrale cinese di tagliare i tassi lo scorso week end.

Insomma l’impressione è che tra gli uffici della RBA prevalga la cautela, anche se il persistere dei prezzi delle commodity sui livelli bassi potrebbe richiedere un ulteriore taglio dei tassi nei prossimi meeting.

Il cambio Aud/Usd è tornato a salire dopo i cali delle ultime due sedute. Il cross Aud/Usd è tornato a mettere pressione a 0,7840, a un soffio dalla prima resistenza a 0,7850. Il livello strategico rimane in area 0,79-0,7915 top della scorsa settimana, dove sta approcciando ora la trend line ribassista che congiunge i top di settembre e gennaio. Solo un superamento di tale target potrebbe aprire a un allungo in direzione di 0,8030 e a 0,83.

Indicazioni ribassiste si avrebbero con il cedimento di 0,7730, che potrebbe riportare le quotazioni verso 0,7620, bottom di febbraio e supporto di medio periodo, al di sotto del quale il cambio andrebbe ad aggiornare i nuovi minimi dal 2009. Il salto nel vuoto potrebbe essere violento e potrebbe condurre verso 0,7250 e 0,70.

IG Bank S.A. presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG Bank S.A. non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.