Nikkei al test dei massimi da inizio anno

L’indice principale giapponese ha chiuso le contrattazioni ufficiali a 16.374 punti, massimi degli ultimi 7 anni. 

bg_japan_stocks_1389390
Fonte: Bloomberg

A livello intraday, l’indice ha testato più volte i massimi d'inizio anno a 16.400 punti. Lo yen debole, soprattutto verso dollaro, ha portato gli investitori a puntare sulle imprese nipponiche maggiormente volte all’export.

Nelle ultime sedute, un po’ tutto il mercato è dominato dal biglietto verde (mercato dollaro centrico). Non solo l’equity, ma anche il comparto commodity risente di questa forza del dollaro.

Dal punto di vista tecnico, l’eventuale superamento del Nikkei di area 16.400 punti potrebbe alimentare rialzi prima verso 17.550 punti, top di aprile 2006 e di ottobre 2007, e poi verso 18.300 punti, doppio massimo di febbraio e luglio 2007. Eventuali pull back potrebbero aprire a una discesa verso 15.800 punti, massimi estivi. Questo scenario rimane in essere fintanto che il mercato resiste sopra la trend line che congiunge i minimi crescenti degli ultimi 18 mesi e che parte dai picchi di marzo 2012. Solo un cedimento di questo target potrebbe indebolire il quadro grafico e portare l’indice verso area 14.650 punti.

Japan 225 Cash (-)

IG Bank S.A. presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG Bank S.A. non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.