Nikkei: avvio debole ma fisiologico dopo rialzo delle scorse settimane, PIL 1T in forte crescita

Partenza fiacca per l'indice Nikkei che non riesce a segnare nuovi massimi degli ultimi tre mesi

bg_tokyo_stock_exchange_1386860
Source: Bloomberg

Nonostante la pubblicazione di brillanti cifre macroeconomiche il principale listino della Borsa di Tokyo ha mostrato un po' di debolezza legata soprattutto alle prese di profitto dopo i forti rialzi evidenziati nelle scorse settimane. In Giappone è stato reso noto che il PIL del primo trimestre è salito dell'1,6% su base trimestrale e del 6,7% su base annuale, ben migliore delle aspettative del consensus (+1,4% t/t e +5,6% a/a).

Dal punto di vista tecnico la debole correzione odierna è fisiologica dopo la forte accelerazione rialzista dai bottom del 21 maggio che aveva portato i principali oscillatori di prezzo in una situazione di ipercomprato (nel grafico daily l'RSI a 14g salito ben al di sopra dei 70 punti). La corsa dell'indice giapponese potrebbe ripartire con una perentoria vittoria al di sopra delle resistenze comprese tra 15170 e 15200, oltre alle quali si creerebbero i presupposti per un allungo in direzione degli obiettivi situati a 15430 circa, top di marzo e ultimo dei ritracciamenti di Fibonacci della discesa dai picchi annuali. Primi segnali negativi giungeranno, invece, con il cedimento di 15 mila punti, preludio a un ritorno a 14700. 

IG Bank S.A. presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG Bank S.A. non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.