Ftse Mib al ridosso dei 23 mila punti

Partenza in timido rialzo per l'indice italiano nell'ultima seduta della settimana.

bg_italy_flag_1215087
Fonte: Bloomberg

Il mercato rimane, però, piuttosto incerto visto che oggi cade il giorno delle quattro streghe (scadenza dei contratti future e delle opzioni entrambi su azioni e indici).
La seduta non presenta dati macro di rilievo e questo non aiuta il sentiment del mercato oggi, dato che qualche investitore potrebbe tornare a volgere lo sguardo alla situazione greca.
L'impostazione complessiva rimane rialzista. Il superamento della resistenza a 23 mila punti potrebbe portare a un allungo verso i 23.250, massimi di febbraio 2011. L'opposizione qui non sarà molto forte. Pertanto è lecito attendersi un allungo verso 23.600 punti, massimi del 2010
Il target di lungo rimane a 24.500 punti. massimi del 2009. Il primo livello di supporto rimane a 22.600 punti e poi a 22.400, minimi settimanali.
 

IG Bank S.A. presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG Bank S.A. non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.