Volume (definizione)

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - Y

Vedi tutti i termini del glossario di trading

Che cos'è il volume?

Il volume è l’unità di misura della quantità. In ambito finanziario, il volume rappresenta il numero dei contratti di un asset, che viene scambiato in un determinato periodo di tempo.

Il volume è uno degli indicatori principali dell’andamento e della liquidità dei mercati e viene spesso confrontato con i prezzi.

Quando un contratto viene scambiato abbiamo sempre due controparti, un compratore e un venditore, che effettuano una transazione. Ogni transazione va ad incrementare il volume dell’operazione di trading. Bisogna però tenere presente che il volume si calcola in base al numero dei contratti scambiati e l’ammontare delle transazioni effettuate viene escluso.

Questo significa che se cinque compratori acquistano un’azione a testa, questa operazione risulterà identica a quella di un solo compratore che ne acquista cinque. Il volume si muove in base al trend del mercato. Per cui, se i prezzi di un mercato sono in rialzo, il volume tenderà ad aumentare e invece diminuirà se il mercato è in ribasso.

Il volume è più alto quando abbiamo fluttuazioni di prezzo significative nei mercati, che in genere si manifestano in seguito a importanti notizie finanziarie, annunci macroeconomici, elezioni politiche e così via.

Analisi di mercato

Da 10 anni i trader italiani possono contare sul nostro team di professionisti.

Volume: pro e contro

I pro del volume

Il volume può essere utilizzato per misurare l’ammontare degli scambi di vari asset, fra cui azioni, bond, opzioni, future, materie prime e forex.

Gli indicatori di volume sono soprattutto utilizzati nel trading sui mercati azionari, poiché mostrano il numero esatto di azioni che sono scambiati cronologicamente.

Il volume è uno strumento importante per l’analisi tecnica dei mercati, perché offre una disamina approfondita sui movimenti dei prezzi di uno strumento finanziario a livello cronologico.

Serve anche a determinare l’importanza e l’impatto dei movimenti di prezzo. Ad esempio, se a un movimento di prezzo corrisponde un aumento proporzionale di volume, questo sarà considerato più importante rispetto ad altri movimenti.

I contro del volume

Ogni mercato raccoglie i propri dati sui volumi, distribuendoli poi a tutti i trader. I report sul volume sono aggiornati ogni ora e non in tempo reale, per cui i trader devono aspettare la chiusura giornaliera dei mercati per ottenere dati e cifre affidabili.

Tuttavia, esistono altri metodi per esaminare il volume di un mercato, ad esempio l’analisi del volume in tick, oppure tramite le variazioni di prezzo. Se il prezzo di mercato cambia rapidamente, potrebbe indicare un volume di negoziazioni alto.

Esempio di volume

Supponiamo che, entrando nel mercato azionario, tu abbia deciso di verificare se il prezzo delle azioni della società ABC salirà o meno. Esaminando i dati, noti che i volumi di negoziazione sono bassi e potrebbero segnare l’inizio di un andamento ribassista del mercato.

Decidi quindi di non aprire nessuna posizione sulle azioni di ABC, perché il movimento di prezzo non sarebbe conveniente per intraprendere un’operazione di trading e ottenere profitti eventuali.

Impara a fare trading

Scegli i parametri che si adattano alla tua operatività
con il nostro corso gratuito di IG Academy.

Contattaci

Siamo disponibili dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 19:00 (CET) al numero verde:

800 897 582

In alternativa puoi scriverci all'indirizzo email italiandesk@ig.com

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 68% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.