OPEC (definizione)

Che cos’è l’OPEC?

L’OPEC è l’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio. È stata fondata nel 1960 da Arabia Saudita, Venezuela, Iraq, Iran e Kuwait. Gli altri paesi che da allora hanno aderito all’OPEC sono Libia, Emirati Arabi Uniti, Algeria, Nigeria, Ecuador, Gabon, Angola, Guinea Equatoriale e Repubblica del Congo, portando a 14 i membri dell’OPEC al gennaio 2019.

Le riunioni dell’OPEC

Scopri di più sulle riunioni OPEC e perché sono importanti per i trader.

L’OPEC può essere inteso come un cartello tra paesi che gestiscono la produzione mondiale di petrolio con l’obiettivo di controllarne il prezzo. A tale scopo, l’OPEC organizza riunioni con periodicità semestrale per fissare le quote di produzione di petrolio dei suoi paesi membri.

In passato, la posizione dominante dell’OPEC sulla produzione di petrolio ha fatto sì che l’organizzazione fosse considerata molto potente. Ancora oggi i paesi membri dell’OPEC controllano circa l’80% delle riserve petrolifere mondiali accertate.1 Tuttavia, l’espansione dell’industria americana della fratturazione idraulica (fracking), ha sollevato dubbi sul fatto che il controllo del prezzo del petrolio sia ancora saldamente in man o all’OPEC.

Che cosa fa l’OPEC?

In generale, l’OPEC ha tre obiettivi principali. Il primo è quello di mantenere stabili i prezzi del petrolio coordinando la produzione petrolifera dei suoi membri attraverso le quote. La teoria è che, controllando l’offerta, l’OPEC sarà in grado di influenzare maggiormente il prezzo del petrolio sul mercato mondiale.

Il secondo obiettivo dell’OPEC è quello di ridurre la volatilità dei prezzi del petrolio, nella speranza di rendere la produzione e l’offerta di petrolio il più redditizie possibile per i membri dell’OPEC. L’OPEC contribuisce inoltre a contrastare la concorrenza del settore americano del fracking, attualmente in espansione, nonché dei paesi non OPEC e dei paesi non affiliati all’OPEC.

L’obiettivo finale dell’OPEC è quello di adeguare l’offerta di petrolio per combattere le eccedenze e le carenze, contribuendo così a ridurre la volatilità del prezzo del petrolio sui mercati internazionali.

Scopri di più

Acquisisci maggiori conoscenze di trading

Impara a fare trading con IG Academy grazie ai nostri corsi, webinar e seminari interattivi.

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - Y

Vedi tutti i termini del glossario di trading

Contattaci

Siamo disponibili dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 19:00 (CET) al numero verde:

800 897 582

In alternativa puoi scriverci all'indirizzo email italiandesk@ig.com

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 76% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.