Mercato azionario (definizione)

Che cos’è il mercato azionario?

Il mercato azionario è una sede centrale in cui si svolge la compravendita delle azioni di società che sono quotate in borsa. Questo tipo di mercato è diverso dalla borsa valori, perché in questa sede sono negoziate soltanto azioni, obbligazioni e gli exchange traded products (ETP).

Visita la sezione forex

Scopri tutti i dettagli relativi al trading sul forex e come funziona la leva nel forex.

La differenza principale tra il mercato azionario rispetto alle azioni OTC è che le transazioni hanno un intermediario (o broker) e quindi non si realizzano direttamente tra le parti. Ciò significa che investitori e speculatori, nonché le aziende quotate, devono rispettare regolamenti più rigidi.

Le società private, prima di lanciare la loro offerta pubblica (IPO) ed essere quotate in borsa, devono soddisfare requisiti specifici, secondo dei criteri che variano da una mercato all’altro. Ad esempio, per essere quotate al NASDAQ le aziende devono avere un valore di mercato pari a 70 miliardi di dollari, mentre al New York Stock Exchange il valore di una società deve raggiungere almeno quota 100 milioni di dollari.

Esempi di mercato azionario

I mercati azionari sono presenti in tutto il mondo. Alcune delle principali borse sono il New York Stock Exchange (NYSE), il NASDAQ e il Tokyo Stock Exchange (JPX). Altri mercati finanziari molto noti sono il London Stock Exchange (LSE), il Shanghai Stock Exchange (SSE) e il Bombay Stock Exchange (BSE).

I pro e i contro dei mercati azionari

I mercati azionari presentano una serie di vantaggi e svantaggi, sia per le aziende quotate in borsa sia per chi vuole fare trading in borsa.

I pro dei mercati azionari

Per una società, essere quotata in borsa è sinonimo di grande prestigio. Questo vale in particolare per i mercati storici, come Amsterdam, Londra e New York. La quotazione comporta l’acquisto pubblico delle azioni della società da parte degli investitori e quindi l’opportunità di espandersi grazie alla raccolta di capitali.

Il mercato azionario, a differenza di quelli over-the-counter, è regolamentato e quindi, per la società quotata in borsa, diminuiscono i rischi di insolvenza da parte delle controparti.

Inoltre, per gli investitori, la diffusione dei broker online di CFD ha facilitato l’accesso ai mercati e ha dato l’opportunità di trarre profitto anche dai trend di mercato a breve termine.

I contro dei mercati azionari

Per le società, la quotazione in borsa è un processo lungo e dispendioso. Dopo il lancio dell’IPO o quotazione, esse hanno delle responsabilità nei confronti degli azionisti che, a questo punto, sono coinvolti direttamente e indirettamente nelle scelte della società su cui hanno deciso di investire.

La quotazione non garantisce stabilità. I mercati azionari sono soggetti alla volatilità. Questo significa che, in risposta agli eventi politici ed economici nel mondo, potrebbero verificarsi drastiche oscillazioni nel prezzo delle azioni.

I mercati azionari incorrono nel rischio di crolli finanziari. Benché rari, i crolli del mercato azionario possono ridurre significativamente il valore delle azioni e dare l’avvio a periodi di recessione che durano anni.

Gli operatori finanziari e gli investitori possono gestire la propria esposizione alla volatilità del mercato azionario implementando una strategia di gestione del rischio.

Impara a fare trading

Scegli i parametri che si adattano alla tua operatività
con il nostro corso gratuito di IG Academy

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - Y

Vedi tutti i termini del glossario di trading

Contattaci

Siamo disponibili dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 19:00 (CET) al numero verde:

800 897 582

In alternativa puoi scriverci all'indirizzo email italiandesk@ig.com

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 75% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.