Indicatore RSI (definizione)

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - O - P - Q - R - S - T - U - V - W

Vedi tutti i termini del glossario di trading

È necessario fare una distinzione tra cosa significa negli investimenti in generale e cosa significa quando fai trading con IG.

RSI è l’acronimo di Relative Strength Index. Si tratta di uno strumento chiave nell’analisi tecnica, che definisce la forza di un asset finanziario rispetto al mercato, ed evidenzia se questo si trova in una situazione di iper-venduto o iper-comprato.

L’equazione per calcolare l’RSI è la seguente:

RSI = 100 – 100/(1 + media chiusure al rialzo/media chiusure al ribasso)

Il valore dell’indice è compreso tra 0 e 100. Per gran parte degli analisti, quando questo valore supera 70, indica che il mercato si trova in una situazione di iper-comprato e può essere soggetto a correzioni, mentre quando l’asset scende sotto i 30, viene considerato iper-venduto e pertanto può essere soggetto a un improvviso rialzo.

Esempio di calcolo dell’RSI

dSupponiamo che il mese scorso Amazon abbia chiuso le sedute al rialzo con una media del 5% e le sedute in calo con una media del -10% . Dividiamo 5 per 10 e otteniamo 0,5. Aggiungiamo quindi 1 per ottenere 1,5. Dividiamo poi 100 per il numero ottenuto, in questo caso 1,5. Il risultato è 66,66, che sottraiamo a 100.

In questo esempio, l’RSI di Amazon è 33,34.

Con IG

L’RSI è uno degli indicatori tecnici disponibili nei nostri grafici. Per trovarlo, clicca sulla scheda tecnica del grafico e scegli RSI dal menu a tendina.

Visita la sezione dedicata all'RSI

Scopri altri esempi di trading con l’RSI nelle lezioni di Bruno Moltrasio.

Contattaci

Siamo disponibili dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 19:00 (CET) al numero verde:

800 897582

In alternativa puoi scriverci all'indirizzo email italiandesk@ig.com