Capitalizzazione di mercato (definizione)

Cosa significa capitalizzazione di mercato?

La capitalizzazione di mercato di un’azienda è il valore totale delle sue azioni in circolazione sul mercato. Viene spesso indicata come “market cap”. La capitalizzazione di mercato è un modo semplice per gli investitor, sia per determinare le dimensioni di un’azienda, sia per cercare di valutare il rischio dell’investimento nelle relative azioni.

Visita la sezione forex

Scopri tutti i dettagli relativi al trading sul forex e come funziona la leva nel forex.

Esempio di capitalizzazione di mercato

La capitalizzazione di mercato si calcola moltiplicando il numero totale delle azioni di una società in circolazione sul mercato, per il rispettivo prezzo azionario corrente. Ad esempio, supponiamo che Apple abbia 6 miliardi di azioni in circolazione con un valore di 200 dollari ciascuna: in tal caso la capitalizzazione di mercato della società sarebbe di 1.200 miliardi di dollari.

I pro e i contro della scelta delle azioni in base alla capitalizzazione di mercato

I pro della scelta delle azioni in base alla capitalizzazione di mercato

La capitalizzazione di mercato viene comunemente utilizzata per scegliere le azioni sulle quali investire, poiché offre agli investitori informazioni sulle dimensioni di una società rispetto a un’altra. È per questo motivo che gli investitori tendono a suddividere le azioni in categorie in base alla capitalizzazione di mercato: società a grande, società a media e società a piccola capitalizzazione di mercato.

Le società a grande capitalizzazione hanno in genere una capitalizzazione di mercato pari ad almeno 10 miliardi di dollari; le società a media capitalizzazione si assestano tra 2 e 10 miliardi di dollari e le società a piccola capitalizzazione tra i 300 milioni e i 2 miliardi di dollari. I valori limite di ciascuna categoria possono comunque variare.

La capitalizzazione di mercato è un metodo semplice ed efficace per valutare il rischio. Ad esempio, si investe in società a grande capitalizzazione perché si ritiene che possa garantire profitti a lungo termine e minore rischio, perché si tratta di società stabili. Le società a media capitalizzazione hanno un potenziale di crescita consistente, ma tendono a essere più rischiose rispetto alle azioni delle società a grande capitalizzazione. Le società a piccola capitalizzazione vengono spesso considerate un’opzione di investimento ad alto rischio, perché solitamente queste società hanno risorse finanziarie limitate.

I contro della scelta delle azioni in base alla capitalizzazione di mercato

Oltre ai vantaggi già menzionati, la scelta di investire sulla capitalizzazione comporta anche diverse limitazioni. Ad esempio, il valore di un’azienda (o valore dell’impresa) non viene accuratamente calcolato dal market cap; in realtà rappresenta il valore del capitale netto dell’azienda.I prezzi delle azioni possono quindi essere sopravvalutati o sottovalutati rispetto al valore reale, perché riflettono soltanto il prezzo di mercato e quanto effettivamente gli investitori sono disposti a spendere per comprarle.

Impara a fare trading

Scegli i parametri che si adattano alla tua operatività
con il nostro corso gratuito di IG Academy

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - Y

Vedi tutti i termini del glossario di trading

Contattaci

Siamo disponibili dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 19:00 (CET) al numero verde:

800 897 582

In alternativa puoi scriverci all'indirizzo email italiandesk@ig.com

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 75% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.