ADR

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - O - P - Q - R - S - T - U - V - W

Vedi tutti i termini del glossario di trading

L’ADR (acronimo inglese di American Depositary Receipt) è un certificato che consente a tutti gli investitori di operare su azioni di aziende non-US quotate sulle borse statunitensi.

Visto che sono emesse dalle istituzioni finanziarie USA e negoziate sulle borse statunitensi, la maggior parte delle complicazioni nell’acquisto di azioni estere si eliminano con gli ADR.
Gli ADR possono anche essere acquistati al di fuori degli Stati Uniti. Alcuni trader usano gli ADR per speculare sulle azioni del loro mercato domestico dopo l’orario di chiusura della borsa.

Per le società non statunitensi gli ADR sono un buon modo per incrementare il capitale e guadagnare esposizione agli investitori di azioni americane

Come funzionano gli ADR?

Un ADR rappresenta un certo numero di azioni di una particolare azienda ed è negoziato esattamente come un’azione statunitense sulla borsa americana.

Per creare un ADR, un’istituzione finanziaria – di solito una banca statunitense – acquisterà in blocco un grosso numero di azioni di una società e poi le emetterà nuovamente su una borsa.
Successivamente deciderà a quante azioni corrisponderà l’acquisto di un ADR.

A volte gli ADR rappresentano il prezzo corrente delle azioni di una società, mentre a volte il prezzo delle azioni supera quello dell’ADR. 

Scopri di più

Scopri la nostra offerta sulle azioni oppure cosa sono le azioni nel nostro glossario.

Contattaci

Siamo disponibili dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 19:00 (CET) al numero verde:

800 897 582

In alternativa puoi scriverci all'indirizzo email italiandesk@ig.com