Acquisizione (definizione)

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - O - P - Q - R - S - T - U - V - W

Vedi tutti i termini del glossario di trading

Quando una società decide di rilevarne un’altra, si parla di acquisizione.

La società acquirente può farlo acquistando la maggioranza o l’intera quota di proprietà della società da acquisire. 

Ci sono due tipi di acquisizione: ostile e consensuale.

Un’acquisizione ostile si verifica quando una società viene acquisita da un’altra senza il suo consenso, di solito quando la società acquirente acquista la maggioranza delle azioni in modo da ottenerne il controllo.

Quando invece entrambe le società sono d’accordo sui termini dell’acquisizione, si parla di acquisizione consensuale.

Le acquisizioni sono generalmente parte di una strategia di crescita, in cui solitamente la società acquisita ha qualcosa di interessante che la società acquirente non può o non vuole sviluppare al suo interno.
Nella maggior parte dei casi vengono effettuate a mezzo cash, acquisto di azioni o un misto dei due.

Fusioni e acquisizioni

Quando due aziende vedono possibilità di collaborazioni reciprocamente vantaggiose, ma intendono restare autonome l'una dall'altra, si parla di "fusione".
I trader usano acquisizione e fusione indistintamente, spesso indicandole con il termine collettivo di "fusioni e acquisizioni" o M&A (acronimo dell'inglese Mergers and Acquisitions).

Scopri di più

Scopri la nostra offerta sulle azioni oppure cosa sono le azioni nel nostro glossario.

Contattaci

Siamo disponibili dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 19:00 (CET) al numero verde:

800 897582

In alternativa puoi scriverci all'indirizzo email italiandesk@ig.com