Indice Mib recupera le perdite in apertura, azioni Diasorin e Nexi in calo, bene il comparto bancario

Male il settore farmaceutico con le azioni Diasorin che entrano in asta di volatilità a inizio seduta, mentre recuperano le banche

Dopo un’apertura in rialzo, nella prima ora di contrattazioni Piazza Affari è scesa al di sotto della parità, pressata dai ribassi di Diasorin e Nexi, entrambe in calo di oltre il 6%. Solo verso le 10:30 l’indice di Milano ha recuperato le perdite e ora viaggia a quota 18.091,46 punti (+1,29%).

Quali azioni hanno subito i ribassi più pesanti?

Diasorin

Da quanto, ieri, gli analisti di Jefferies hanno ridotto il giudizio su Diasorin da Hold a Underperform, con target price da 101 a 120 euro, il titolo ha invertito la rotta e fermato il trend rialzista che, negli ultimi quattro giorni, l’avevano portato a salire di oltre il 17%.

Alle azioni dell’azienda farmaceutica ha giovato lo studio di un test sierologico validato al Policlinico San Matteo di Pavia, in grado di identificare gli anticorpi nelle persone che hanno contratto il coronavirus. Dall’inizio dell’anno il titolo ha guadagnato il 120% e raggiunto un massimo storico di 211,8 euro per azione, all’inizio della settimana.

Ieri l’inversione di rotta, con le azioni Diasorin che sono arrivate a perdere il 5,29% per poi essere sospese oggi, dopo aver raggiunto un calo teorico del 7%.

L’intero indice delle aziende sanitarie crolla del 2,30%, scendendo fino a 245.038,56 punti.

Nexi

Crolla anche il titolo Nexi. Il socio di riferimento Mercury Uk (che riunisce operatori di private equity ed è il maggior azionista di Nexi, con il 52,1% del capitale) ha infatti collocato l’8,8% del capitale di Nexi (55 milioni di azioni) a 14,2 euro per azione: un crollo del 7,2% rispetto all’andamento della vigilia - quanto il titolo sul Ftse Mib viaggiava a 15,3 euro.

Negli stessi giorni Nexi stava portando avanti dei colloqui per valutare la fusione con la concorrente Sia, così da creare una società leader in Italia nel settore dei pagamenti. Le discussioni vanno avanti già da un anno e proprio a giugno si prevedeva un’accelerazione nelle trattative, con al centro il nodo della valutazione si Sia, società non quotata per cui si lavora alla ricerca di un “fair value”.

Al momento, le azioni Nexi viaggiano in ribasso del 6,83% a 14,26 euro l’una.

E quali le migliori?

Il comparto bancario

Rispetto a ieri il settore bancario guadagna l’1,26% sul Ftse Mib. Tra le migliori spiccano UniCredit (+4,71% a 7,40 euro per azione), dopo il via libera al prestito da 1,25 miliardi richiesto da Autostrade per l’Italia e sulla cui copertura dalla garanzia Sace è ancora aperto il dibattito all’interno del governo – e, di rimando, da governo e Atlantia , la holding che controlla Aspi.

Forte rialzo anche per Mediobanca , che guadagna il 4,43% a 5,72 euro, e Intesa Sanpaolo, che viaggia in rialzo del 4,33% e il cui consiglio d’amministrazione ha approvato il finanziamento a favore di Fiat Chrysler per 6,3 miliardi di euro, subordinato all'ottenimento della garanzia pubblica Sace dell'80%.

Fca

E anche Fiat Chrysler Automobiles segna un rialzo del 4,98%, a 8,33 euro per azione, dopo l’approvazione del finanziamento da parte di Intesa Sanpaolo che la settimana scorsa aveva provocato scontri all’interno del governo. Ma è anche l’intero indice europeo del settore auto e ricambi a segnare un rialzo di +2,05%, avanzando a quota 362,15 punti.

Scopri come fare trading sulle azioni e altri mercati con IG.

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Cogli le opportunità del mercato azionario

Vai long o short su migliaia di titoli globali.

  • Aumenta la tua esposizione nel mercato con la leva
  • Spread a partire da solo 0,1% sui principali indici globali
  • Fai trading con i CFD direttamente nel book di negoziazione con accesso diretto al mercato

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading