Trimestrali Usa, Morgan Stanley e Blackrock deludono le aspettative con perdite del 23% e 30%

L’istituto di credito segue il trend delle grandi banche Usa, con un brusco calo degli utili (-30%) ma performance oltre le aspettative nel comparto trading, grazie alla volatilità sul mercato di marzo

Si conclude oggi la pubblicazione dei conti del primo trimestre 2020 da parte delle grandi banche americane, con Morgan Stanley che, per ultima, ha rilasciato i risultati oggi, prima dell’apertura della Borsa di New York. In contemporanea, anche il fondo Blackrock ha pubblicato i risultati dei primi tre mesi del 2020.

Come è andato il primo trimestre 2020 per Morgan Stanley?

Come per il resto dei grandi istituti finanziari Usa, anche nel caso di Morgan Stanley si osserva un netto calo degli utili, a fronte però di un volume nel comparto trading decisamente al rialzo, complice l’alta volatilità sul mercato delle ultime settimane – quando il novo ceppo di coronavirus è arrivato a colpire anche l’Occidente, provocando misure restrittive dall’Europa agli Stati Uniti.

Nello specifico, l’utile per i primi tre mesi del 2020 è sceso del 30%, più di quanto si aspettava il consensus, a 1,698 miliardi di dollari, per un utile per azione pari a 1,01 dollari l’una. Nello stesso periodo dello scorso anno il profitto era ammontato a 2,429 miliardi, 1,3 dollari per azione .

Morgan Stanley ha registrato ricavi da 9,487 miliardi (nello stesso periodo dello scorso anno erano ammontati a 10,286 miliardi), a fronte di una previsione di 9,73 miliardi.

Tra i vari comparti, il migliore è stato quello relativo al trading, con il settore equity che ha portato ricavi per 2,42 miliardi di dollari (gli analisti ne avevano previsti 2,23) e il reddito fisso a 2,2 miliardi (a fronte di previsioni da 1,71 miliardi).

“Negli ultimi due mesi si sono viste una forte volatilità di mercato, incertezza e ansia causati dalla crisi Covid-19, la peggiore mai vista dalla crisi finanziaria”, ha dichiarato l'amministratore delegato James Gorman: “Anche se è presto per prevedere il futuro, Morgan Stanley, date le circostanze, ha affrontato bene il trimestre e i risultati dimostrano la solidità delle attività”.

Davanti all’espandersi della crisi coronavirus, la banca ha sospeso le operazioni di buyback azionario, al fine di conservare risorse per sostenere il credito e gli altri servizi di sostegno all’economia reale.

Cosa ci dicono i dati trimestrali di Blackrock?

Profitti netti di 806 milioni di dollari per il colosso della gestione degli investimenti Blackrock, che dunque chiude i primi tre mesi del 2020 con un calo del 23%. Il tutto si traduce in un utile per azione pari a 5,15 dollari, mentre nello stesso periodo dell’anno scorso il fondo aveva segnato un utile da gli 1,053 miliardi di dollari, 6,61 dollari per azione.

Battono le attese invece i ricavi, in aumento dell’11%, a 3,71 miliardi di dollari, rispetto ai 3,35 dei primi tre mesi del 2019.

Blackrock ha registrato 35 miliardi di dollari di flussi netti durante il trimestre, divisi tra 52,44 miliardi in gestione di liquidità e 13,38 miliardi derivati dagli Etf; tali risultati sono stati però assorbiti dalla perdita di 30,97 miliardi nell’area istituzionale. Negativo invece il dato sui flussi di lungo termine, in rosso di 18,66 miliardi di dollari.

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading