Focus su azioni Intesa Sanpaolo e Ubi Banca, aumenta il prezzo dell’Ops

L’istituto di Carlo Messina alza la posta in gioco: oltre a 1,7 azioni offre anche 0,57 euro cash agli investitori Ubi interessati all’offerta. Rally di Ubi, +12%, bene tutto il comparto bancario

Dopo aver faticato a fare prezzo in apertura, le azioni Ubi Banca dominano su Piazza Affari e avanzano di oltre il 13% nel primo giorno di apertura dopo l’annuncio da parte di Intesa Sanpaolo di aver aumentato il prezzo dell’offerta pubblica di scambio, lanciata a febbraio e avviata all’inizio del mese, lo scorso 6 luglio.

L’istituto di Ca’ de Sass ha infatti aggiunto un corrispettivo di 0,57 euro in contanti per ogni azione agli azionisti Ubi che aderiranno all’Ops (1,7 azioni Intesa ogni azioni Ubi). Secondo i calcoli di Intesa, in base ai prezzi di chiusura del 14 febbraio, l'ultimo giorno di borsa aperta prima dell'annuncio dell'Ops, la nuova offerta valorizza il titolo Ubi 4,824 euro con un premio del 44,7%.

Cosa significa per Intesa?

Pur avendo aumentato l’offerta, Intesa Sanpaolo conferma il target per il gruppo: CET 1 ratio a regime pro-forma superiore al 13% nel 2021, utile per azione stimato in crescita di circa il 6% rispetto al 2019, utile netto nel 2022 atteso a non meno di cinque miliardi inclusa anche la distribuzione di un ammontare di dividendi cash corrispondente a un payout ratio pari al 75% del risultato netto 2020 e al 70% per il 2021.

Alle basi della scelta di Intesa, secondo quanto comunicato dallo stesso istituto, vi sarebbero “valutazioni aggiornate” del contesto macroeconomico scaturito all’indomani del Covid-19 e della situazione patrimoniale delle due banche che ne è derivata – in particolar modo riguardo al piano industriale 2022 aggiornato di Ubi, pubblicato alla vigilia dell’apertura dell’Ops.

“Il fine ultimo che si propone realizzando l'unione con Ubi Banca è quello di generare benefici per tutti gli stakeholder dei due gruppi – gli azionisti, le famiglie e le imprese clienti, le persone che vi lavorano, la comunità e l'ambiente in cui i due gruppi operano – e di rafforzare al contempo il supporto all'economia reale e sociale dell'Italia, valorizzando le realtà locali”, affermano i vertici di Intesa in una nota.

Come ha reagito Ubi Banca?

Il consiglio d’amministrazione deve ancora esprimersi ma, stando a indiscrezioni stampa, già domani si riunirà il Patto dei Milla (che detiene l’1,6% di Ubi). Intanto i principali broker finanziari ritengono che l’offerta sia ormai diventata irrinunciabile – come ha commentato Equita Sim.

“Il rilancio era atteso ma l'importo è leggermente sopra le nostre proiezioni e questo dovrebbe rendere l'offerta complessiva da parte di Intesa un 'no brainer' per qualsiasi azionista di Ubi, fondazioni incluse” dichiara Fidentiis. “Il rilancio dell'offerta potrebbe portare Intesa sopra quota 67% del capitale di Ubi, rendendo il consolidamento della banca più semplice e il raggiungimento delle sinergie più fattibile”.

Apri un conto reale con IG per iniziare a fare trading sui mercati oppure esercitati prima con un conto demo

Le azioni di Ubi Banca sono letteralmente schizzate in rialzo, allineandosi ai nuovi valori della proposta. Il valore complessivo di Ubi sale dunque a circa 4,1 miliardi di euro, con 3,68 euro per azione. Positiva anche Intesa, le cui azioni viaggiano in rialzo dello 0,67%.

Come stanno andando le banche sul Ftse Mib?

Non solo Ubi e Intesa: oggi è l’intero comparto bancario a brillare su Piazza Affari, con anche Banco Bpm che contribuisce (senza tuttavia riuscirci) a trainare al rialzo il listino di Milano con un rialzo del 6,8% (a 1,43 euro per azione).

Da domenica infatti si rincorrono voci su una probabile aggregazione con Unicredit: i due amministratori delegati, Giuseppe Castagna e Jean Pierre Mustier si sarebbero infatti incontrati, senza tuttavia rilasciare commenti a proposito di un’eventuale fusione tra i due istituti.

Come si sta muovendo il Ftse Mib?

Ci è voluto un po' a Piazza Affari per decollare oggi, soprattutto in una sessione europea governata dall’attenzione degli investitori al Consiglio Europeo, in cui è in ballo il Recovery Fund – 750 miliardi di euro, probabilmente meno dopo le controversie saltate fuori tra i 27 durante il fine settimana.

Contrastate le Borse europee: il Dax avanza dello 0,35% e Parigiperde lo 0,09%, solo nelle ultime ore Milanoè riuscita a mettere a segno un timido rialzo dello 0,29%, mantenendosi comunque su quota 20.477 punti.

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Cogli le opportunità del mercato azionario

Vai long o short su migliaia di titoli globali con i CFD.

  • Aumenta la tua esposizione sul mercato con la leva
  • Spread a partire dallo 0,1%
  • Fai trading con i CFD direttamente nel book di negoziazione con accesso diretto al mercato

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Accedi al tuo conto demo
  • Apri una posizione
  • Scopri se le tue previsioni erano corrette

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Non perdere la tua occasione e passa a un conto reale.

  • Fai trading su una vasta selezione di azioni
  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi
  • Leggi le ultime notizie direttamente dalla piattaforma

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading