Dow Jones in rialzo, buoni dati macro fugano timori su Covid-19. Rally azioni Tesla

Dopo il report di venerdì sui NFP oltre ogni aspettativa, oggi è la volta del PMI servizi, che segna un netto recupero e torna ai livelli pre-pandemia. Dow Jones in rialzo a +1,29%, Sul Nasdaq Tesla vola a +9%

Inizio di settimana tonico su Wall Street dopo il lungo fine settimana in cui i cittadini statunitensi hanno festeggiato il 4 luglio, ricorrenza dell’Indipendenza Usa. Il Dow Jones apre in rialzo di 364,80 punti, in rialzo dell'1,41%, sulla scia del report sui non-farm payrolls di venerdì che, annunciando 4,8 milioni di posti di lavoro in più creati a giugno, aveva contribuito a chiudere la settimana in netto rialzo. Bene anche l’S&P500, che al momento avanza di 49,12 punti (+1,57%) e il Nasdaq, a +2,35%.

I dati macro Usa

Ad aiutare gli indici di Wall Street al rialzo sono stati i dati macro pubblicati oggi dall’istituto Ihs Markit sull’indice dei direttori agli acquisti nel settore terziario, che a giugno si è assestato su 47,9 punti, laddove a maggio si era fermato a quota 37,5, e oltre le previsioni del consensus, a 46,7 punti, e quello composito – sempre 47,9 punti, con aspettative a 46,8 e a fronte del dato di maggio a 37 punti.

Si tratta dei valori più alti dallo scorso febbraio, quando l’indice Pmi composito aveva segnato quota 49,6 - a pochi passi dalla soglia dei 50 punti, che segna il passaggio da un’economia in contrazione all’espansione. I dati si accompagnano a quelli rilevati dall’Institute for Supply Management, che registra un’attività non manifatturiera balzata a quota 57,1 – superiore rispetto alle previsioni, che la volevano a 50,1 punti, e soprattutto rispetto al dato di maggio, fermo a 45,4 punti.

Anche in questo caso l’indice torna a livelli pre-pandemici, nonostante proprio negli ultimi giorni il Covid-19 continui a tenere sotto scacco i mercati. Il lungo week end festivo non ha fatto altro che aumentare la tensione, con diversi stati che hanno riportato un’impennata di casi proprio nelle ultime ore (la Florida da sola ha ormai superato il numero di contagi di qualsiasi nazione europea).

Eppure gli operatori sembrano volersi concentrare sul bicchiere mezzo pieno: i buoni dati macro che si sono succeduti tra venerdì e oggi hanno portato il Nasdaq a toccare i massimi storici, a 10.461 punti, mentre il Dow Jones e l’S&P500 stringono la contrazione registrata dai livelli massimi di febbraio (l’inizio della crisi coronavirus) rispettivamente a un calo dell’11% e del 6%.

Le ultime novità della corsa alle presidenziali

Dal lato politico, il fine settimana ha portato con sé la candidatura del rapper afroamericano Kayne West alla Casa Bianca. La star, che già in passato aveva valutato l’ipotesi di entrare in politica, è molto vicina al presidente in carica Donald Trump, il che potrebbe portare a risvolti inattesi nell’ambito delle elezioni presidenziali, che si svolgeranno il prossimo 3 novembre.

Ammesso e non concesso che West riesca a vincere la corsa contro il tempo. Se il cantante non riuscirà a guadagnarsi l’appoggio di un partito l’unica via sarà correre da indipendente – la cui scadenza per la registrazione è già scaduta in diversi stati, compresi New Mexico e Carolina del Nord. Non solo, ma West dovrebbe anche procurarsi decine di migliaia di firme (e altrettanti collaboratori per aiutalo nella raccolta) prima della fine delle registrazioni per la candidatura, tra agosto e settembre.

D’altra parte, con Trump che perde sempre più consensi in favore dell’avversario alla corsa, il democratico Joe Biden (che guida i sondaggi con 9,3 punti percentuali di vantaggio), l’ingresso di West potrebbe catalizzare un’importante fetta di elettori, ponendosi come alternativa per afroamericani e minoranze, eppure politicamente distanti da Biden, e aiutando Trump a ridurre il distacco nei sondaggi.

Come si stanno muovendo le azioni sugli indici Usa?

Al momento guidano i rialzi le principali aziende tech: Facebook avanza del 2,59% a 239 dollari, Apple guadagna il2,92% a 374 dollari, Amazon schizza del 4,71% a 3.026 dollari.

Ma a osservare i rialzi più imponenti è Tesla, che vola del 9,82% a 1.327,41 dollari. Risultati sulle vendite trimestrali migliori del previsto (90.650 veicoli vendute, rispetto ai 72 mila calcolati dagli analisti), rilasciati la scorsa settimana, si sono infatti aggiunti a un aumento del giudizio sulle azioni dell’azienda di auto elettriche da parte di Deutsche Bank da 900 a 1000 dollari, provocando negli ultimi quattro giorni un rialzo di oltre il 25% e trasformandola nella casa automobilistica a più alta capitalizzazione al mondo (210 miliardi di dollari; finora il primo posto del podio era appartenuto a Toyota, con 201,9 miliardi).

Scopri come fare trading sulle azioni Tesla e altri mercati con IG

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Cogli le opportunità del mercato azionario

Vai long o short su migliaia di titoli globali con i CFD.

  • Aumenta la tua esposizione sul mercato con la leva
  • Spread a partire dallo 0,1%
  • Fai trading con i CFD direttamente nel book di negoziazione con accesso diretto al mercato

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Accedi al tuo conto demo
  • Apri una posizione
  • Scopri se le tue previsioni erano corrette

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Non perdere la tua occasione e passa a un conto reale.

  • Fai trading su una vasta selezione di azioni
  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi
  • Leggi le ultime notizie direttamente dalla piattaforma

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading