Costo di mantenimento (definizione)

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - O - P - Q - R - S - T - U - V - W

Vedi tutti i termini del glossario di trading

Il costo di mantenimento di una posizione viene spesso indicato come il "costo di conduzione". Si può trovare in varie forme: sotto forma di interessi sul margine o sul prestito o sotto forma di costo di stoccaggio e assicurativo associato alla detenzione di una materia prima.

Nel forex, ad esempio, ci sono diversi costi che possono essere sostenuti per mantenere una posizione aperta. Le variazioni dei tassi d'interesse possono richiedere un addebito sul conto, così come i costi di finanziamento overnight. Spesso, il costo di mantenimento è già incluso nel prezzo di apertura di una posizione.

Il costo di mantenimento di una posizione varia a seconda del tipo di operazione e dell’asset oggetto di negoziazione.

Scopri di più

Scopri di più su  costi e commissioni

Contattaci

Il nostro Helpdesk in italiano è disponibile dal lunedi al venerdi dalle 8:15 alle 22:15. Al di fuori di questi orari il nostro staff di lingua inglese situato nei nostri uffici nel mondo, sarà a vostra disposizione durante il fine settimana a partire dalle ore 9:00 del sabato (CET).