I 10 brand più conosciuti al mondo

Il brand di una società è spesso un elemento essenziale del suo successo finanziario. In questa articolo ti presentiamo i 10 marchi più famosi al mondo e ti spieghiamo come fare trading sulle loro azioni.

Apple

Apple è la società più grande al mondo, quindi è comprensibile che il suo brand sia in testa a questa classifica. Consumatori provenienti da ogni parte del pianeta possiedono prodotti Apple (da iPhone e iPad, fino a Apple Watch e iPod), il che spiega la riconoscibilità del brand dell’azienda.

Sono molte le teorie nate attorno al logo di questo marchio, ossia una mela morsicata. Alcune fanno riferimento alla storia della Bibbia in cui Eva mangia una mela dall’Albero della Conoscenza nel Giardino dell’Eden, altri sostengono che il morso nella mela significhi un ‘byte’ di dati. Si tratta della famosa ‘strizzata d’occhio’ (in inglese ‘wink’) molto utilizzata dai creatori di brand, ossia un messaggio volutamente umoristico o nascosto all’interno di un marchio che non è noto al grande pubblico.

Come fare trading sulle azioni Apple

L’attuale branding di Apple è stato modellato in larga misura dal fondatore dell’azienda, Steve Jobs. Il logo iniziale era l’attuale rappresentazione della mela morsicata, ma non in nero monocromatico bensì arcobaleno. Il logo monocromatico attualmente in uso ha preso forma nel 1998 e ha contribuito a determinare la reputazione di attenzione al minimalismo della società.

Azioni Apple

Google

Il brand Google è impresso nella mente di chiunque abbia utilizzato l’omonimo motore di ricerca. Il design di questo semplice logo, ossia la parola ‘Google’ colorata in blu, rosso, giallo e verde, è stato rivisitato più volte, l’ultima nel 2015.

Stando a quanto riportato nel blog di design di Google, alla ‘e’ alla fine del logo è stata applicata un’angolazione per ricordare che la società adotterà sempre un approccio un po’ anticonvenzionale. Oltre al logo standard, nel corso di tutto l’anno Google crea anche vari ‘doodle di Google” in giorni significativi o come riconoscimento ai risultati ottenuti da un personaggio il giorno del suo compleanno. I doodle sono sempre personalizzati per un giorno specifico. Alcuni esempi sono i doodle realizzati per capodanno, la presa della Bastiglia, il Giorno dell’unità tedesca o il 144° anniversario della nascita di Marie Curie.

Come fare trading sulle azioni Alphabet

La presa del brand Google è così forte che, anche dopo l’integrazione della società sotto Alphabet Inc., gli utenti continuano a riferirsi a questo marchio come Google, tanto che è stato coniato il termine ‘googlare’ per indicare una ricerca in Internet. Questo fenomeno è in parte dovuto al monopolio della società nel mondo dei motori di ricerca, dove concorrenti come Microsoft Bing si sono dimostrati meno popolari tra i consumatori rispetto al servizio di Google.

Azioni Alphabet

Amazon

Il brand di Amazon si basa sul fatto di essere il negozio online ‘one-stop’ per eccellenza: qui puoi acquistare di tutto, dai libri alle attrezzature per il fitness fino ai mobili. Come Amazon si è espansa fino a dominare il business dell’e-commerce, così anche il suo marchio è diventato sempre più riconoscibile.

Il logo è la parola 'Amazon' con una freccia che va dalla prima ‘a’ alla ‘z’, come se si volesse dire ai clienti che l’azienda vende tutto, dalla a alla z. I servizi che la società fornisce, come Amazon Prime, hanno contribuito ad accrescere la fiducia dei clienti nei confronti del marchio, con consegne rapide e affidabili quasi sempre garantite.

La riconoscibilità del brand Amazon è inoltre supportata dalla fama del suo fondatore, Jeff Bezos, ossia l’uomo più ricco del mondo. Se da un lato questo aspetto favorisce le vendite e la popolarità del marchio, dall’altro può anche essere controproducente quando le controversie sui bassi salari percepiti dai dipendenti divengono di dominio pubblico.

Azioni Amazon

Microsoft

Microsoft è l’ultimo dei giganti del settore tecnologico incluso in questa classifica dei brand più conosciuti al mondo, ma è pur sempre il quarto marchio più noto a livello globale. Il successo è in parte dovuto alla fama del suo fondatore, Bill Gates, che si piazza regolarmente in cima alle classifiche degli uomini più ricchi, ma anche più impegnati in opere di beneficenza al mondo.

Come fare trading sulle azioni Microsoft

Microsoft contiene all’interno del proprio gruppo numerosi marchi, tra cui Office e Windows, che però non hanno mai raggiunto la popolarità del marchio Microsoft come società globale. Dopo la sua fondazione da parte di Gates e dell’amico d’infanzia Paul Allen nel 1975, Microsoft ha contribuito a realizzare la rivoluzione dei microcomputer: e questo basta a spiegare come la fama del marchio di questa società sia ancora forte ai giorni nostri.

Il logo Microsoft è lo stesso dal 2012: quattro caselle colorate (rosso, verde, blu e giallo) disposte a formare una casella più grande, accanto alla parola ‘Microsoft’.

Azioni Microsoft

Coca-Cola

Coca-Cola è il brand non tecnologico più noto incluso in questo elenco e l’unica marca di bevande. L’attuale logo della Coca-Cola è in molto simile a quello degli anni ‘50, quando è stato introdotto l’iconico rosso.

Oltre al marchio principale di Coca-Cola, esiste anche una serie di prodotti diversi introdotti per attirare un pubblico più ampio. Alcuni di questi sono varianti a basso contenuto di zuccheri e aromatizzate della bevanda, commercializzate sotto l’ombrello Coca-Cola.

Come per alcuni degli altri marchi di questa classifica, Coca-Cola è diventato un simbolo del capitalismo in tutto il mondo e il brand evoca un’immagine forte del mondo americano. La fama è favorita dell’elevato budget che la società riserva alle compagne pubblicitarie, più elevato di Apple e Microsoft messi insieme.

La società Coca-Cola sa che gran parte della fama del marchio nasce dalla cultura che circonda la sua bevanda, più che dalle persone che la consumano solo per dissetarsi. Il focus sulla cultura ha contribuito ad affermare Coca-Cola come uno dei brand più famosi al mondo.

Azioni Coca-Cola

Samsung

La popolarità del brand Samsung non è sempre stata quella di oggi. Fondata nel 1969, la società ha inizialmente lottato contro la stigmatizzazione dei suoi prodotti, ritenuti da molti elettronica economica e prodotta in serie.

Questo è stato un problema di branding molto serio per l’azienda sudcoreana, soprattutto perché si inseriva in un mercato già saturato da Sony che, fondata nel 1946, godeva in quegli anni di grande popolarità.

Ciononostante, nel tempo il brand Samsung è diventato famoso per i suoi prodotti con tecnologia all’avanguardia e design apprezzato a livello mondiale, creato da alcuni dei migliori talenti del settore. Di conseguenza, la notorietà di Samsung è cresciuta costantemente, soprattutto negli ultimi dieci anni, fino a collocare questa società nella classifica dei 10 marchi più conosciuti al mondo.

Toyota

La fama del brand Toyota nasce principalmente dalle dimensioni della società, che è il più grande produttore di automobili al mondo in termini di capitalizzazione di mercato. La società non ha sempre risposto al nome Toyota: inizialmente si chiamava infatti Toyoda, il nome di famiglia del fondatore dell’azienda.

La ‘d’ è stata abbandonata a favore della ‘t’ perché la pronuncia suonava più frizzante e nitida. Da allora, l’azienda ha mantenuto il logo in gran parte invariato. Si tratta della parola ‘TOYOTA’ posta sotto tre ovali distinti, due all’interno in uno più grande.

Il marchio Toyota ha un significato profondo, soprattutto per il mercato giapponese. I due ovali centrali rappresentano la ‘T’ di Toyota, mentre l’ovale esterno fa riferimento al mondo che circonda Toyota.

Mercedes-Benz

Mercedes-Benz è l’unica società europea di questa classifica dei brand più conosciuti, ed è anche il marchio di automobili di lusso più apprezzato al mondo. Mercedes-Benz è una divisione di Daimler, che possiede anche Chrysler ossia ‘tre grandi’ case automobilistiche degli Stati Uniti.

Azioni Daimler

Il logo Mercedes-Benz esiste dal 1925, anno in cui la stella a tre punte è stata creata in seguito alla fusione tra Benz & Cie e Daimler Motoren Gesellschaft. Da allora, il logo della Mercedes-Benz è diventato un’icona nel settore delle auto di lusso, anche grazie al suo design unico.

Mercedes-Benz si piazza spesso tra 10 brand più noti al mondo, oltre che tra quelli di maggior valore. Supera altri marchi di automobili di lusso come Rolls Royce e Bentley, ma anche aziende di automobili elettriche meno convenzionali come Tesla.

Come fare trading sulle azioni Tesla

McDonald’s

La fama del brand McDonald's deriva dal grande numero dei suoi clienti giornalieri, circa 3,5 milioni di persone al giorno solo nel Regno Unito. Gli iconici archi dorati sono rimasti invariati rispetto al design introdotto per la prima volta nel 1968, e la continuità del brand McDonald’s negli ultimi 50 anni circa ha garantito una notorietà significativa in tutto il mondo.

I fondatori di McDonald’s, Richard e Maurice McDonald, sono stati gli ideatori del concetto moderno di fast food che ancora oggi viene adottato nelle operazioni di molte aziende in tutto il mondo. Le loro azioni nell’azienda sono state poi acquisite da Ray Kroc, ed è a Kroc che viene spesso attribuito il merito di aver ampliato McDonald’s e di aver sviluppato il suo brand in quello che conosciamo noi oggi.

Il brand McDonald’s è così famoso grazie al lavoro che Ray Kroc ha svolto nei primi anni e che ha cambiato completamente il modo in cui venivano visti in America i clienti che si fermavano nei chioschi lungo la strada per consumare un pasto al volo. Invece di un ritrovo per gruppi di motociclisti e per giovani, Kroc ha trasformato questi ristoranti in luoghi adatti alle famiglie dove genitori e figli potevano sedersi e gustare un hamburger: questo ha contribuito ad affermare McDonald’s come il brand internazionale conosciuto ancora oggi.

Disney

La notorietà del brand Disney deriva dalla popolarità dei suoi film e dei suoi parchi a tema. Personaggi e adattamenti cinematografici come Topolino, Cenerentola e Tarzan hanno affascinato l’immaginario collettivo fin dalla fondazione della società nel 1923 e da allora la Disney è cresciuta fino a diventare una delle più grandi case cinematografiche e multimediali al mondo.

Dagli esordi, quando il marchio si basava fortemente sulla popolarità di Topolino, la Disney è cresciuta fino ad acquisire una serie di aziende di alto profilo e a dominare il settore. Tra queste figurano marchi come Marvel, Lucas Films e Pixar: gli studios che hanno dato vita ai personaggi di rispettivamente di Marvel, Star Wars e Toy Story.

La fama del brand Disney nasce anche alla popolarità dei suoi parchi a tema situati in tutto il mondo, tra cui Parigi in Francia e Orlando in Florida. A causa del suo dominio su un vasto settore dell’industria cinematografica, la Disney è diventata un marchio riconosciuto in tutto il mondo e molto probabilmente questa notorietà è destinata a crescere.

Come fare trading con i brand più famosi al mondo

È possibile fare trading con i brand più conosciuti al mondo utilizzando i CFD. Si tratta di strumenti finanziari derivati, il che significa che quando operi con questi prodotti non acquisisci fisicamente l’asset sottostante. Puoi utilizzare questi strumenti per fare trading sul prezzo di un asset sia al rialzo, ossia andando long, che al ribasso, ossia andando short.

Molti scelgono di ricorrere ai CFD perché sono prodotti a leva che consentono di versare un deposito, noto come margine, e di ricevere la stessa esposizione che si avrebbe impegnando l’intera dimensione della posizione.

Tuttavia, è necessario acquisire dimestichezza con i CFD prima di utilizzarli per aprire una posizione sui mercati. Inoltre, devi eseguire un’analisi dettagliata sia fondamentale che tecnica di ogni società inclusa nella lista su cui vuoi fare trading.

Per fare trading con i brand più famosi al mondo, segui i seguenti passaggi:

  1. Cerca la società su cui fare trading
  2. Effettua un’analisi su quel mercato, sia fondamentale che tecnica
  3. Quando sei pronto ad operare sui mercati reali apri un conto di trading IG, oppure scegli un conto demo per fare pratica
  4. Prendi le precauzioni necessare per gestire il rischio
  5. Apri, monitora e chiudi la tua prima posizione

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Scopri le opportunità di trading

Con IG Bank puoi andare long o short su oltre 17,000 mercati.

Scegli la nostra piattaforma pluripremiata per fare trading con spread ridotti su indici, azioni, materie prime e molto altro.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è un nostro impegno: saprai sempre costi e commissioni applicati

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading