I CFD sono prodotti a leva. Il trading con i CFD potrebbe non essere appropriato per tutti e può determinare perdite che eccedono il tuo investimento; accertati di aver pienamente compreso l'informativa sui rischi. I CFD sono prodotti a leva. Il trading con i CFD potrebbe non essere appropriato per tutti e può determinare perdite che eccedono il tuo investimento; accertati di aver pienamente compreso l'informativa sui rischi.

Tutto quello che c'è da sapere su stock split e reverse stock split

Apple, Amazon e Tesla in passato hanno frazionato le proprie azioni per renderle più accessibili agli investitori al dettaglio. Scopri in cosa consiste uno stock split, perché avviene e come fare trading sugli stock split.

Che cos'è uno stock split?

Si ha uno stock split quando una società quotata fraziona i propri titoli azionari già esistenti in più azioni. La capitalizzazione di mercato della società e il valore dell'investimento degli azionisti rimangono invariati, ma il valore di ciascuna azione è minore mentre aumenta il numero di azioni.

L'obiettivo del frazionamento azionario è di attirare nuovi investitori al fine di aumentare la capitalizzazione di mercato nel medio e lungo termine. Quando una società fraziona le proprie azioni, o semplicemente annuncia questa sua intenzione, la volatilità del prezzo delle azioni aumenta. Molti investitori vedono lo stock split come un indicatore del successo di un'azienda, quindi il valore delle azioni aumenta per via dell'ottimismo degli investitori. Anche per i trader lo stock split è un segno positivo, in quanto può dare luogo alla volatilità del mercato, offrendo maggiori opportunità di trading.

Quando una società fraziona le proprie azioni, dovrà prima decidere il rapporto di frazionamento (o split ratio) per il quale intende moltiplicare il numero delle azioni esistenti e dividere il prezzo attuale delle azioni. Ad esempio, se lo split ratio è di 2:1, il numero delle azioni verrà raddoppiato mentre il prezzo per azione verrà dimezzato. Per calcolare il valore delle azioni a seguito di uno stock split, bisogna dividere il prezzo prima del frazionamento per il primo numero del rapporto, come in questo esempio:

Detieni dieci azioni di una società, ciascuna del valore di €100 prima di uno stock split a 2:1, risultando in un valore totale delle azioni di €1000. A seguito dello split, avrai 20 azioni, ciascuna del valore di €50 (€100 ÷ 2). Il valore del tuo investimento totale resta invariato a €1000.

Perché le società frazionano le azioni?

Le società ricorrono al frazionamento azionario principalmente per rendere le proprie azioni più accessibili agli investitori al dettaglio e quindi attirare più investimenti. Potrebbero anche voler rendere le proprie azioni più liquide. Si tratta di una decisione calcolata che può essere presa soltanto dal Consiglio d'Amministrazione dell'azienda.

La frequenza con cui le società frazionano le azioni può variare. Alcune decidono di farlo a seguito di un notevole aumento del valore delle azioni, mentre per altre lo stock split viene innescato una volta raggiunta una certa soglia. Ad esempio, molte società sono ricorse allo stock split quando il prezzo delle loro azioni ha raggiunto $100, sebbene questo non accada così spesso come in passato.

Alcune società decidono di non frazionare assolutamente le proprie azioni. Un esempio famoso è Berkshire Hathaway, le cui azioni sono attualmente quotate a $400.000 ciascuna.

Che cos'è un reverse stock split?

Si ha un frazionamento azionario inverso quando una società decide di ridurre il numero delle azioni esistenti e aumentare il loro prezzo. Alcune Borse prevedono un valore minimo per azione, quindi una società può usare il reverse stock split per evitare di venir rimossa dalla Borsa. Le aziende possono farlo anche per aumentare il loro valore agli occhi dei potenziali investitori, ritenendo che un valore maggiore delle azioni possa avere un effetto positivo sul sentiment. Tuttavia, per alcuni investitori, un frazionamento azionario inverso può essere il segno che l'azienda si trovi in difficoltà, e ciò potrebbe scoraggiarli.

Come per gli stock split, i reverse stock split possono dare luogo a volatilità e creare le condizioni ottimali per offrire opportunità di trading.

Come fare trading con gli stock split

Le società annunciano in anticipo la loro intenzione di fare un frazionamento azionario. Ciò potrebbe causare volatilità del mercato, creando numerose opportunità per i trader per trarne profitto.

Segui questi step per fare trading con gli stock split:

  1. Apri un conto o effettua il login al tuo conto IG
  2. Cerca le azioni su cui vuoi fare trading
  3. Scegli se andare long o short
  4. Apri e monitora la tua posizione

Esempi di stock split di tre società estremamente popolari: Apple, Amazon, Tesla

  1. Stock split di Apple Inc.
  2. Stock split di Amazon Inc.
  3. Stock split di Tesla Inc.

Stock split di Apple Inc.

Quante volte Apple è ricorsa al frazionamento azionario?

Data Split ratio Prezzo prima dello split
16 giugno 1987 2:1 $79 (31 maggio 1987)
21 giugno 2000 2:1 $111 (31 maggio 2000)
28 febbraio 2005 2:1 $90 (31 gennaio 2005)
9 giugno 2014 7:1 $656 (31 maggio 2014)
31 agosto 2020 4:1 $425 (31 luglio 2020)

Quando sarà il prossimo stock split di Apple?

Non si sa quando Apple farà un nuovo frazionamento azionario. Tuttavia, guardando agli stock split passati, un aumento del prezzo delle azioni potrebbe essere una possibile causa scatenante. Considerando la crescita a doppia cifra riportata da Apple in tutte le categorie di prodotto nell'ultimo secondo trimestre (Q2) e il prezzo delle azioni alle stelle, vi è la possibilità di un frazionamento azionario nell'immediato futuro.

Il successo di Apple negli ultimi anni segna un gran cambiamento rispetto alla sua performance generale sin dalla fondazione nel 1977. La storia della società tecnologica è caratterizzata da un alternarsi di risultati eccellenti a risultati scarsi a causa d'innovazioni (o mancanza di queste), conflitti interni e concorrenza spietata. Per il momento, comunque, il prezzo delle azioni e la quota di mercato della società non possono che crescere.

Stock split di Amazon Inc.

Quante volte Amazon è ricorsa al frazionamento azionario?

Data Split ratio Prezzo prima dello split
2 giugno 1998 2:1 $85 (1 giugno 1998)
5 gennaio 1999 3:1 $354 (4 gennaio 1999)
2 settembre 1999 2:1 $119 (1 settembre 1999)

Quando sarà il prossimo stock split di Amazon?

L'ultimo frazionamento azionario di Amazon è stato oltre due anni fa, ma ciò non significa che non si possa ripetere in futuro. Jeff Bezos, CEO (Chief Executive Officer) della società, ha dichiarato nel 2017 di non escludere la possibilità di uno stock split, seppur non prevedendone uno nel breve termine.

Amazon è molto più della piattaforma di e-commerce che era nel 1998 quando lanciò la sua offerta pubblica iniziale (IPO), procedendo subito dopo con tre stock split in 15 mesi. Amazon Web Services (AWS) costituisce attualmente la fetta principale del margine operativo di Amazon. La società dispone anche delle propria flotta di aerei e veicoli per le consegne e possiede oltre 175 centri di smistamento in tutto il mondo. A questo punto, non ha veramente bisogno di attrarre investitori al dettaglio e pertanto un imminente frazionamento azionario sembra improbabile.

Stock split di Tesla Inc.

Quante volte Tesla è ricorsa al frazionamento azionario?

Data Split ratio Prezzo prima dello split
31 agosto 2020 5:1 $2111 (28 agosto 2020)

Quando sarà il prossimo stock split di Tesla?

Tesla è ricorsa al frazionamento azionario solo una volta, quindi è difficile dire quando sarà il prossimo giudicando dalla sua storia. Il CEO Elon Musk non ha parlato molto degli stock split, anche in vista di quello del 2020. Pertanto, quando e se il produttore di auto elettriche farà un nuovo stock split è una vera incognita.

Tesla ha da sempre il nobile obiettivo di creare energia pulita scalabile all'infinito, a cominciare dal lancio del suo primo veicolo elettrico Roadster nel 2008, fino ai prodotti per lo stoccaggio di energia come Powerwall e Powerpack. In quanto cofondatore di PayPal, Musk ha già una reputazione consolidata di brillante uomo d'affari, quindi la discreta crescita del prezzo delle azioni Tesla a soli tre anni dall'IPO non è un fatto sorprendente. Tuttavia, il vero aumento si verificò a inizio 2020 con la diffusione del coronavirus su scala mondiale, quando, dopo un crollo iniziale del prezzo delle azioni seguito da una netta risalita, Tesla scalzò Toyota come la casa automobilistica più quotata per un breve periodo. Ciò fu perlopiù dovuto ai risultati del produttore d'auto nettamente superiori alle previsioni nonostante i lockdown in tutto il mondo.

Riepilogo

  • Si ha un frazionamento azionario quando una società fraziona le proprie azioni esistenti per crearne di più, riducendone il valore
  • Le aziende ricorrono allo stock split quando il prezzo delle azioni diventa troppo alto per gli investitori al dettaglio
  • Il frazionamento azionario di per sé non ha effetti sulla capitalizzazione di mercato o sul valore delle azioni detenute dagli azionisti, ma il sentiment che ne deriva può indurre alla crescita sul medio e lungo termine
  • Il reverse stock split si verifica quando una società diminuisce il numero delle azioni e il valore per azione aumenta in proporzione
  • Apple, Amazon e Tesla sono tutte ricorse allo stock split in passato

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Esplora i mercati finanziari

Scopri come funzionano le azioni e l'ampia selezione di mercati disponibili con il corso di introduzione ai mercati finanziari di IG Academy.

Esercita le tue conoscenze di trading

Metti in pratica quello che hai imparato da questo articolo con il nostro conto demo e fai trading sulle azioni senza rischi.

Vuoi fare trading sulle azioni?

Perché non utilizzare le informazioni di questo articolo per iniziare a fare trading? Passare a un conto reale è facile e veloce.

  • Fai trading su oltre 12.000 azioni globali
  • Proteggi il tuo capitale con gli strumenti di gestione del rischio
  • Reagisci prontamente alle novità con il trading fuori dagli orari di negoziazione per oltre 70 azioni USA

Vuoi fare trading sulle azioni?

Metti in pratica quello che hai imparato da questo articolo. Effettua il login e inizia subito a fare trading.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è un nostro impegno: saprai sempre costi e commissioni applicati

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading