Leva (definizione)

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - O - P - Q - R - S - T - U - V - W

Vedi tutti i termini del glossario di trading

La leva è uno strumento che permette di moltiplicare l'esposizione sul mercato senza impegnare ulteriore capitale.

Nell’investimento, l’ammontare necessario per aprire e mantenere una posizione a leva è chiamato margine.

Il trading a leva è a volte definito "trading a margine".

La leva è disponibile su diversi prodotti finanziari, inclusi i CFD e il forex.

Quando un trader usa la leva, il broker chiederà di investire solo una frazione del valore totale della posizione, il resto sarà prestato dal broker.

Profitti e perdite sono calcolate sull’ammontare complessivo della posizione, così il risultato finale del trade potrebbe essere maggiore rispetto a quello iniziale.

Le perdite potrebbero eccedere il deposito iniziale.

Esempio

Un trader vuole aprire una posizione su AstraZeneca.

Con IG Bank, gli viene richiesto un margine rispetto all’esposizione totale dell’operazione.

Se il margine richiesto è del 5%, le azioni valgono 45 sterline e il trader vuole comprarne 500, il margine sarà quindii di 1125 sterline.

Questo perché il margine si calcola: 

Numero di azioni x Prezzo del titolo x Percentuale di margine

ovvero 500 azioni x 45 sterline x 5% = 1125

Quindi, quando si opera a leva, per ottenere un’esposizione di 500 azioni in AstraZeneca, è necessario un deposito di sole 1125 sterline, invece che comprare 22.500 sterline di controvalore di azioni sul mercato sottostante.

Scopri di più

Guarda la nostra videoguida sul linguaggio base del trading oppure scopri di più su come gestire i rischi che la leva comporta.

Contattaci

Il nostro Helpdesk in italiano è disponibile dal lunedi al venerdi dalle 8:15 alle 22:15. Al di fuori di questi orari il nostro staff di lingua inglese situato nei nostri uffici nel mondo, sarà a vostra disposizione durante il fine settimana a partire dalle ore 9:00 del sabato (CET).