Azionari europei sulla parità, rilevazione ZEW migliore del previsto

Supera le stime del consensus l’indice che misura il sentiment degli industriali tedeschi per il futuro, resta invece ancora grave la situazione economia attuale. Azionari europei attorno alla parità, euro in rialzo

Dopo un avvio di sessione cauto, i principali indici di Borsa europei stentano a guadagnare la parità dopo la pubblicazione di una serie di dati macro in grado di fotografare la situazione economica dell’Eurozona all’indomani della seconda ondata di covid-19, che durante l’inverno ha portato al rafforzamento delle restrizioni, nel tentativo di frenare i nuovi contagi.

A metà mattina il Dax tedesco si muove leggermente al di sopra della parità, a +0,03%; meglio il Cac40 di Parigi, che guadagna lo 0,16%, mentre a Milano il Ftse Mib non riesce a recuperare i cali della prima metà della mattinata e alle 11:45 si muove ancora in leggerissima flessione, a -0,01%, mantenendosi comunque al di sopra della soglia dei 23.600 punti (23.602).

Indice ZEW in rialzo, ma preoccupa la situazione economia attuale in Germania

Alle 11:00 l’indice redatto dall'istituto tedesco Zew (Zentrum für Europäische Wirtschaftsforschung), che misura il sentiment degli investitori istituzionali tedeschi per il mese corrente, ha battuto le attese degli analisti e a febbraio si è assestato a quota 71,2 punti, laddove il consensus si attendeva un calo rispetto alla rilevazione precedente (61,8 punti) a 59,6.

L’indice Zew, frutto di un’indagine condotta dall’omonimo istituto su 350 imprenditori attivi nel settore economico, indica la differenza fra la percentuale di ottimisti e quella di pessimisti. Quando il risultato è sotto lo zero significa che le aspettative sono al ribasso, mentre un valore superiore allo zero indica un certo ottimismo dei principali stakeholders. A titolo di esempio nel marzo del 2020, quando la pandemia di covid-19 ha iniziato a mordere il settore industriale tedesco ed europeo, l’indice era sceso a -49,5 punti (quasi il doppio rispetto al calo previsto dagli analisti).

"Gli esperti del mercato finanziario sono ottimisti riguardo al futuro. Sono fiduciosi che l'economia tedesca tornerà su un percorso di crescita entro i prossimi sei mesi. I consumi e il commercio al dettaglio, in particolare, dovrebbero riprendersi in modo significativo, accompagnati da aspettative di inflazione più elevate" ha commentato Achim Wambach, presidente dell'istituto ZEW.

Se le prospettive per il futuro lasciano intravedere qualche speranza di ripresa, lo stesso non si può dire per le condizioni economiche attuali in Germania. L’istituto ZEW ha infatti rilevato un calo di 67,2 punti, superiore ai 67 previsti e a quello precedente (66,4 punti).

Gli altri dati macro dall’Eurozona

Nel frattempo, mentre i ministri di Economia e Finanza dei 27 paesi dell’Unione Europea si riuniscono a Bruxelles nell’Ecofin per parlar del piano Next Generation EU e del rilancio economico dell’UE nel post-pandemia, l’Eurostat ha pubblicato di dati preliminari sul Pil del quarto trimestre dell’Eurozona.

Su base annuale, l’agenzia statistica comunitaria prevede un calo della crescita economica del 5%, stima leggermente al rialzo rispetto alle previsioni del consensus, che invece si allineava al dato precedente. Rispetto al trimestre precedente, invece, si stima un calo dello 0,6%, anche in questo caso leggermente al rialzo rispetto alle stime (-0,7%).

Secondo l'ufficio statistico dell'Unione Europea, inoltre, l'occupazione è cresciuta dello 0,3% su trimestre negli ultimi tre mesi del 2020, dopo un aumento trimestrale dell'1,0% nei tre mesi precedenti, pur risultando ancora in calo del 2% rispetto a un anno prima.

Quali ripercussioni sull’andamento dell’euro?

I dati macro di stamattina, insieme al sentiment di propensione al rischio che nelle ultime ore è tornato a guidare i mercati finanziari, si sono tradotti in un balzo in avanti dell’euro. In poche ore la moneta unica ha osservato un rialzo di circa lo 0,30% rispetto al dollaro, con il cambio EUR/USD stabile a quota 1,21.

Come sfruttare le opportunità di trading?

Interessato al trading sul forex? Inizia a fare trading con i CFD su coppie valutari maggiori, minori, emergenti o esotiche. Otterrai un’esposizione su una coppia valutaria a fronte solo di un piccolo deposito iniziale.

Apri ora un conto reale o mettiti alla prova con un conto demo.

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Cogli le opportunità

Fai trading sui principali indici globali.

  • Opera su mercati al rialzo e al ribasso
  • Spread a partire da 1 punto sul FTSE 100, 1,2 sul Germany 30 e 0,4 punti sull'US 500
  • Trading sui principali indici disponibile H24

Vedi opportunità sugli indici?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Effettua il login
  • Prova il trading senza rischi
  • Scopri se le tue previsioni si rivelano corrette

Vedi opportunità sugli indici?

Non perdere la tua occasione e passa a un conto reale.

  • Spread a partire da 1 punto sul FTSE 100, 1,2 sul Germany 30 e 0,4 punti sull'US 500
  • Trading sui principali indici disponibile H24
  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi

Vedi opportunità sugli indici?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading