Week ahead: 18-22 gennaio, in arrivo indice Zew e decisioni BCE

Agenda dei principali eventi economici della settimana

Nella settimana di insediamento della nuova amministrazione democratica a guida Joe Biden, negli Usa (la cerimonia mercoledì 20 gennaio), i mercati globali attendono anche tanto una serie di dati macro sull’andamento dell’economia, quando le prossime decisioni di politica monetaria delle principali banche centrali.

Si comincia lunedì, con il dato sul prodotto interno lordo trimestrale della Cina. Il riferimento è all’ultimo trimestre del 2020, quando ancora Pechino sembrava immune alla seconda ondata di covid-19 che invece ha tenuto sotto scacco il resto delle economie mondiali. Situazione per altro destinata a cambiare nei prossimi giorni, almeno a giudicare dalle notizie che si rincorrono circa una serie di nuovi focolai, stavolta nella provincia dell’Hebei.

Nei prossimi giorni inoltre il focus verterà sulle decisioni sui tassi di interesse in arrivo da Cina, Giappone Australia, Canada e, soprattutto, Unione Europea - la conferenza stampa della Banca centrale europea è prevista per giovedì 21.

Attenzione anche al dato dell’indice ZEW, in arrivo dalla Germania martedì 19. Gli analisti si attendono un rialzo dai 55 punti di dicembre almeno a 60 punti, segnale relativamente positivo per l’andamento dell’economia tedesca – locomotiva d’Europa. A dicembre, l’indice predittivo ha già segnato un forte balzo in avanti, dai 39 punti di novembre, ma i picchi di settembre (77,4 punti) sono ancora lontani.

Lunedì 18 gennaio:

Pil trimestrale, Cina;

Produzione industriale di dicembre, Cina;

Produzione industriale flash di novembre, Giappone;

Riunione Eurogruppo, Eurozona;

Report mensile Buba, Germania.

Martedì 19 gennaio:

Inflazione di dicembre, Germania;

Saldo bilancia commerciale UE di novembre, Italia;

Indice ZEW di gennaio, Germania.

Mercoledì 20 gennaio:

Tasso privilegiato della PBoC, Cina;

Inflazione di dicembre, Regno Unito;

Indice prezzi alla produzione di dicembre, Germania;

Inflazione di dicembre, Eurozona;

Tendenza ordini industriali di gennaio, Regno Unito;

Inflazione di dicembre, Canada;

Rapporto politica monetaria BoC, Canada;

Decisione tasso di interesse BoC, Canada.

Giovedì 21 gennaio:

Variazione occupazione di dicembre, Australia;

Dichiarazione politica monetaria BoJ, Giappone;

Indice di produzione della Fed di Filadelfia, USA;

Decisione sul tasso di interesse Bce, Unione Europea;

Conferenza stampa Bce, Unione Europea;

Permessi di costruzione rilasciati a dicembre, USA.

Venerdì 22 gennaio:

Vendite al dettaglio mensili, Australia;

Vendite al dettaglio di dicembre, Regno Unito;

Indice PMI composito flash, Francia, Germania, Eurozona;

Indice PMI terziario flash, Francia, Germania, Eurozona, Regno Unito, USA;

Indice PMI manifatturiero flash, Francia, Germania, Eurozona, Regno Unito, USA;

Vendite di abitazioni esistenti di dicembre, USA.

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Cogli le opportunità

Fai trading sui principali indici globali.

  • Opera su mercati al rialzo e al ribasso
  • Spread a partire da 1 punto sul FTSE 100, 1,2 sul Germany 30 e 0,4 punti sull'US 500
  • Trading sui principali indici disponibile H24

Vedi opportunità sugli indici?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Effettua il login
  • Prova il trading senza rischi
  • Scopri se le tue previsioni si rivelano corrette

Vedi opportunità sugli indici?

Non perdere la tua occasione e passa a un conto reale.

  • Spread a partire da 1 punto sul FTSE 100, 1,2 sul Germany 30 e 0,4 punti sull'US 500
  • Trading sui principali indici disponibile H24
  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi

Vedi opportunità sugli indici?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading