I CFD sono prodotti a leva. Il trading con i CFD potrebbe non essere appropriato per tutti e può determinare perdite che eccedono il tuo investimento; accertati di aver pienamente compreso l'informativa sui rischi. I CFD sono prodotti a leva. Il trading con i CFD potrebbe non essere appropriato per tutti e può determinare perdite che eccedono il tuo investimento; accertati di aver pienamente compreso l'informativa sui rischi.

Facebook the day after, analisi del peggior outage dal 2008

Ieri 4 Ottobre 2021, le applicazioni Facebook, Whatsapp e Instagram sono andate in crash per più di 6 ore causando enormi danni al titolo e all’azienda.

Analisi

Oggi le applicazioni sono tornate operative, ma questo crash ha creato non pochi danni e soprattutto preoccupazioni al colosso americano. Il periodo peraltro non è del tutto tranquillo, visto che il settore tech sta ricevendo molta pressione, a causa di un panorama incentrato sulla paura che l’inflazione diventi incontrollata e le Banche Centrali alzino i tassi anticipatamente per fronteggiare questa eventualità. In uno scenario del genere sarebbero proprio i tecnologici a pagarne dazio, pesando su un settore che ha raggiunto prezzi altissimi e molti si chiedono se un crollo è ormai dietro l’angolo.

In questa cornice, tutte e tre le piattaforme hanno smesso di funzionare poco prima di mezzogiorno ET, quando i siti Web e le app per i servizi di Facebook rispondevano con errori del server.

ThousandEyes, un servizio di monitoraggio della rete di proprietà di Cisco, ha dichiarato in una e-mail che l'interruzione è stata il risultato di un errore del DNS (abbreviazione di Domain Name System, che è come una rubrica telefonica per i siti web).

L'interruzione ha segnato il periodo di inattività più lungo per Facebook dal 2008, quando un bug ha messo offline il sito per circa un giorno, colpendo circa 80 milioni di utenti. Oggi però la piattaforma ha più di 3 miliardi di utenti dunque le conseguenze sono state decisamente più pesanti.

Tra l’altro l'interruzione arriva un giorno dopo che è trapelata una ricerca interna privata in cui i documenti, riportati per la prima volta in una serie di storie del Journal, hanno rivelato che i dirigenti dell'azienda hanno compreso gli impatti negativi di Instagram tra gli utenti più giovani e che l'algoritmo di Facebook ha consentito la diffusione della disinformazione, tra le altre cose.

Il prezzo del titolo Facebook ha chiuso quasi la giornata perdendo quasi il 5%, ma oggi registra una ripresa intorno all’1%, segno che il mercato ha colto l’occasione per ricomprare.

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Cogli le opportunità del mercato azionario

Vai long o short su migliaia di titoli globali con i CFD.

  • Aumenta la tua esposizione sul mercato con la leva
  • Spread a partire dallo 0,1%
  • Fai trading con i CFD direttamente nel book di negoziazione con accesso diretto al mercato

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Accedi al tuo conto demo
  • Apri una posizione
  • Scopri se le tue previsioni erano corrette

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Non perdere la tua occasione e passa a un conto reale.

  • Fai trading su una vasta selezione di azioni
  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi
  • Leggi le ultime notizie direttamente dalla piattaforma

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading