Diritto di opzione (definizione)

Che cos’è il diritto di opzione?

Il diritto di opzione si ha quando una società offre agli attuali azionisti la possibilità di acquistare ulteriori azioni a un prezzo ridotto. Normalmente, il prezzo scontato è disponibile per un periodo di tempo limitato, al termine del quale il prezzo torna al valore normale.

Visita la sezione sul trading con le azioni

Scopri come funzionano le azioni e inizia a calcolare il loro valore intrinseco

Perché le società offrono il diritto di opzione?

Una società offre un diritto di opzione per raccogliere capitali. Se gli attuali azionisti decidono di acquistare azioni aggiuntive, la società potrebbe impiegare i fondi ottenuti per estinguere il proprio debito, acquisire asset o promuovere la propria espansione senza dover contrarre un prestito bancario.

Esempio di diritto di opzione

Supponiamo che un investitore possieda già 100 azioni della società XYZ e che le azioni siano attualmente scambiate a CHF 20 ciascuna. Al fine di incrementare la liquidità, la società XYZ annuncia un diritto di opzione rivolto agli investitori attuali al prezzo di CHF 15 per azione che durerà 30 giorni.

La società fissa inoltre un tasso di conversione di 5 a 10, il che significa che un investitore attuale può acquistare 5 azioni scontate per ogni 10 che già possiede. Ne segue che l’investitore potrebbe acquistare altre 50 azioni per una spesa di CHF 750, con uno sconto di CHF 250.

Pro e contro del diritto di opzione

Pro del diritto di opzione

Il diritto di opzione è un’opportunità per gli attuali azionisti di aumentare la propria partecipazione in una società, a costi ridotti. In questo modo incrementano la propria esposizione alle azioni di un’azienda, aspetto che potrebbe essere tanto positivo quanto negativo a seconda del conto economico della società.

Il numero di nuove azioni che un investitore può acquistare varia in base alle sue attuali quote azionarie, ma in genere è proporzionale: in sostanza, i maggiori azionisti possono acquistare più azioni rispetto agli azionisti più piccoli.

Il diritto di opzione può permettere a un azionista di proteggere il proprio investimento dall’eventuale diluizione che segue l’emissione di nuove azioni da parte della società. La diluizione può verificarsi se gli attuali investitori vendono le loro nuove azioni ad altri trader, anche se ciò non è sempre possibile durante il diritto di opzione.

Contro del diritto di opzione

Se le azioni emesse vengono vendute sul libero mercato, il loro valore potrebbe essere diluito a causa dell’incremento di offerta sul mercato.

Il diritto di opzione può anche rappresentare un rischio, poiché gli attuali azionisti potrebbero non voler acquistare altre azioni della società se la crescita di quest’ultima è rallentata. Il mercato può interpretare il diritto di opzione come un segnale di allarme, che indica un’azienda in difficoltà. Questo potrebbe anche indurre gli investitori a vendere le proprie azioni, con conseguente riduzione del prezzo. Con una maggiore disponibilità di azioni a seguito di un diritto di opzione, il valore di mercato di un’azienda potrebbe risultarne compromesso.

Migliora le tue conoscenze con IG Academy

Impara a fare trading con IG Academy grazie ai nostri corsi, webinar e seminari interattivi.

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - Y

Vedi tutti i termini del glossario di trading

Contattaci

Il nostro Helpdesk in italiano è disponibile dal lunedi al venerdi dalle 8:00 alle 22:30. Al di fuori di questi orari il nostro staff di lingua inglese situato nei nostri uffici nel mondo, sarà a vostra disposizione durante il fine settimana a partire dalle 09:00 della sabato alle 23:00 di venerdì (orario CET).