Quali sono le aziende unicorno nel mondo?

Nonostante le IPO non entusiasmanti di alcune aziende unicorno nel 2019, l’interesse per le più grandi start up del pianeta non si arresta. In questo articolo spiegheremo cosa sono e come investire sulle aziende unicorno.

Cos’è un’azienda o start up unicorno?

Una società o start up unicorno è una nuova azienda il cui valore è superiore a $1 miliardo e che non è quotata in borsa. Alcuni esempi attuali ben noti sono Airbnb, Robinhood e Stripe negli Stati Uniti oppure Transferwise nel Regno Unito.

Questo termine è stato coniato da Aileen Lee, un’investitrice di capitale di rischio, in un articolo scritto nel 2013. L’ha usato per descrivere la relativa rarità di tali società, stimando che solo lo 0,07% delle start up in ambito software degli anni 2000 avrebbe raggiunto valutazioni superiori a $1 miliardo.

Gli unicorni possono essere rari, ma i decacorni, ovvero start up con un valore di $10 miliardi, sono ancora più rari. E gli ettocorni, il cui valore supera i $100 miliardi, si contano sulla punta di una mano. Esempi degni di nota sono Google e Facebook, che hanno entrambi superato il valore di $100 miliardi prima delle rispettive offerte pubbliche iniziali (IPO). Nel suo articolo originale, Aileen Lee si riferiva a queste aziende come “super unicorni”.

Apri una posizione per i titoli Google e Facebook con un account demo gratuito. Riceverai €30.000 di fondi virtuali per fare trading con migliaia di titoli globali.

Quante sono le aziende unicorno?

Secondo CB Insights, un database sugli investitori informali, attualmente esistono 452 aziende unicorno. Queste 452 start up hanno un valore combinato di circa $1,3 trilioni, che corrisponde all’incirca a quello di Apple: la più grande società quotata in borsa degli Stati Uniti.

Il numero totale di aziende unicorno nel mondo è in rapido aumento. Nell’articolo originale su TechCrunch, Aileen Lee sosteneva che nel 2013 ne esistevano appena 39, con una media di quattro nuovi unicorni all’anno, nel decennio precedente. Nel 2018 le nuove start up dal valore superiore al miliardo di dollari sono state 151. Nonostante alcune notevoli uscite dalla lista delle aziende unicorno, nel 2019 se ne sono aggiunte altre 142.

Il numero esatto delle aziende unicorno attuali varia a seconda della fonte. Questo è dovuto principalmente a una diversa definizione di azienda start up. Ad esempio, alcuni sostengono che Ant Financial sia l’unico ettocorno oggi esistente, anche se CB Insights non include affatto il gigante cinese della tecnofinanza nella sua lista.

Elenco delle più grandi aziende unicorno del mondo:

  1. Bytedance
  2. Didi Chuxing
  3. Stripe
  4. Airbnb
  5. SpaceX

Bytedance ($75 miliardi)

Bytedance è una società cinese del settore software. È stata fondata nel 2012 da Zhang Yiming, ed è nota soprattutto per la sua piattaforma di contenuti Toutiao (o “Headlines” in inglese) e per il social media TikTok. Toutiao mostra ai suoi utenti notizie e feed informativi personalizzati, sfruttando le tecniche di machine learning per adattare i contenuti alle preferenze personali di ogni lettore. TikTok consente agli utenti di creare e condividere brevi brani musicali o video in loop. Nel 2019 TikTok ha raggiunto 1 miliardo di download. Il valore di Bytedance deriva da un investimento di $3 miliardi fatto a ottobre 2018 condotto da SoftBank. Dopo l’offerta pubblica iniziale (IPO) di Uber nel 2019, Bytedance è diventato il più grande unicorno rimasto. Ulteriori informazioni sull’offerta pubblica iniziale (IPO) di Bytedance e su come negoziare le loro azioni

Didi Chuxing ($56 miliardi)

Didi Chuxing, conosciuta dai suoi utenti come DiDi, fornisce diverse opzioni di trasporto attraverso la sua app. Queste opzioni includono taxi in stile Uber, auto private e corse condivise, nonché il bike sharing, il noleggio di veicoli e altro ancora.

L’azienda è diventata lo strumento principale per il trasporto privato in Cina: nel 2018 contava 550 milioni di utenti e milioni di autisti. Nel 2016 ha acquisito il suo più grande rivale, Uber China. Si diceva che avrebbe lanciato un’offerta pubblica iniziale (IPO) nel 2019, ma alla fine non ha seguito i suoi concorrenti statunitensi Lyft e Uber nell’avventura in borsa.

Didi Chuxing e Bytedance hanno entrambe la sede centrale a Pechino. Sebbene la Cina sia la patria delle aziende unicorno più grandi del mondo, gli Stati Uniti ne contano un numero maggiore: 196 contro i 165 della Cina.

Stripe ($35,25 miliardi)

La più grande start up non quotata negli Stati Uniti è attualmente Stripe, un’azienda produttrice di software che permette alle aziende di effettuare e ricevere pagamenti online.

Stripe è stata fondata nel 2009 da Patrick e John Collison; nel momento della raccolta d'investimenti di serie A nel 2012, la società valeva $100 milioni. È entrata a far parte della lista degli unicorni nel 2014, e nel 2016 aveva un valore di $9 miliardi. Peter Thiel, l’imprenditore e cofondatore di PayPal, è stato uno dei primi investitori. L’azienda è stata descritta come “pronta per l’offerta pubblica iniziale (IPO)” nel 2020.

Airbnb ($35 miliardi)

Airbnb è una piattaforma online dove i membri possono pubblicizzare la loro casa per affittarla per brevi periodi.

Per molti anni, Airbnb e Uber sono stati gli esempi più lampanti delle aziende unicorno della “sharing economy”. Ma mentre Uber ha optato per la quotazione in borsa nel 2019, Airbnb ha tenuto duro. L’azienda ha annunciato dei piani per un’offerta pubblica iniziale (IPO) da lanciare nel 2020.

A differenza di molte aziende unicorno, Airbnb è in realtà un’azienda molto redditizia: nel 2017 l’azienda ha guadagnato $93 milioni. È anche un’azienda relativamente vecchia: aveva già una valutazione di $1 miliardo nel 2011.

Ma la valutazione di Airbnb ha avuto un andamento un po’ più piatto negli ultimi anni. L’azienda ha superato la soglia dei $30 miliardi nel 2016, ma da allora il suo valore è cresciuto solo di $5 miliardi. In questo stesso periodo, Stripe è cresciuta di circa $26 miliardi.

Leggi altri dettagli sull’offerta pubblica iniziale (IPO) di Airbnb, e apri una posizione sul suo eventuale prezzo di listino con il nostro grey market (se disponibile).

SpaceX ($33,3 miliardi)

SpaceX ha un obiettivo nobile: ridurre il costo dei viaggi spaziali e permettere la colonizzazione di Marte. Dal suo lancio nel 2002 ha fatto passi da gigante verso questo obiettivo, tra cui essere riuscita per la prima volta a riutilizzare un razzo orbitale nel 2017. L’azienda prevede di lanciare la prima missione con equipaggio per il suo modulo Dragon il 2 maggio 2020.

I viaggi spaziali non costano poco, quindi forse non sorprende che SpaceX dipenda fortemente dal capitale esterno: nel solo 2019 è riuscita a raccogliere oltre $1 miliardo. Tuttavia, l’azienda ha anche dei profitti, per lo più grazie a un contratto con la NASA.

Come fare trading o investire nelle aziende unicorno

Per loro natura, le aziende unicorno si reggono su investimenti privati e pertanto i loro titoli non sono quotati su nessuna borsa al mondo. Tradizionalmente, gli unici investitori che vi hanno accesso sono i venture capitalist: questo significa che singoli investitori non hanno modo di partecipare.

Grazie a IG, tuttavia, è possibile fare trading sulla capitalizzazione di mercato di alcune aziende prima che queste lancino l’offerta pubblica iniziale; questo è possibile grazie al nostro esclusivo grey market. Grazie ai CFD, potrai anche negoziare sui loro movimenti di prezzo. Tra le offerte pubbliche iniziali (IPO) degne di nota degli ultimi anni ci sono Uber, Lyft, Facebook, Twitter e Alibaba.

Ulteriori informazioni su come fare trading con le offerte pubbliche iniziali (IPO) e su quali offerte pubbliche si preparano all’orizzonte. In alternativa leggi altre informazioni sui mercati con IG Academy.

Come vengono valutate le start up unicorno?

Il valore di un’azienda unicorno viene solitamente calcolato in base alla sua più recente tornata di finanziamenti. Se un venture capitalist investe $100 milioni in un’azienda per acquisire il 5% delle azioni, ad esempio, il valore dell’azienda viene valutato $2 miliardi. In alternativa, a volte alle aziende unicorno viene assegnato un valore quando vengono acquisite da gruppi di maggiore dimensione: questo è accaduto, ad esempio, quando Facebook ha acquisito Instagram per $1 miliardo.

Occorre sottolineare che la dimensione della quotazione di un’azienda unicorno tende a essere una valutazione “post-money”. Questo significa che tiene conto di tutti gli investimenti recenti. Ma come fanno gli investitori a determinare il valore di un’azienda nuova? A differenza delle aziende già affermate, di solito adottano una visione a lungo termine e si concentrano esclusivamente sul potenziale futuro. L’investimento in un’azienda unicorno è raramente legato al profitto attuale dell’impresa: è più che altro basato su ciò che l’impresa potrà fare nel corso degli anni.

A volte, questo approccio può dare anche risultati negativi. SoftBank, uno dei principali investitori nell’azienda WeWork, ha subito un grave colpo di quasi $4,6 miliardi quando l’azienda non riuscì a lanciare l’offerta pubblica iniziale nel 2019.

Investimenti di rischio e aziende unicorno

Lo straordinario aumento del numero di aziende unicorno nel mondo è in parte dovuto a un aumento del venture capitalism, che ha causato un grande aumento del capitale privato disponibile per le start up. Un altro fattore che ha contribuito è stata la strategia sempre più diffusa del concetto “get big fast”. L’ultimo decennio ha visto una spinta a investire notevolmente nelle aziende giovani, in modo che possano crescere rapidamente e superare i potenziali concorrenti.

Alcuni sostengono che gli investitori di rischio siano eccessivamente ottimisti nell’assegnare un prezzo alle aziende e questo causa un’esplosione del prezzo delle start up, che dovrebbero essere valutate in termini di milioni di dollari. Invece di effettuare un’adeguata analisi del rischio, molti si buttano a capofitto in un’impresa per paura di perdere l’occasione di essere azionisti di una grande azienda del futuro.

Solo il tempo ci dirà se il boom delle aziende unicorno è una bolla o meno. Se le grandi start up di oggi continueranno a garantire profitti significativi ai loro investitori, saranno considerate un’opportunità intelligente e ben colta. Se seguiranno la strada di WeWork, allora il boom delle aziende unicorno verrà ricordato insieme alla bolla delle dotcom come un esempio di follia degli investitori.

Riepilogo sulle aziende unicorno

  • Un’azienda unicorno è una start up il cui valore è superiore a $1 miliardo
  • I più grandi esempi al mondo oggi sono Bytedance, Didi Chuxing, Stripe, Airbnb e SpaceX
  • Gli investitori privati possono aprire una posizione azionaria delle aziende unicorno, solo quando queste decidono di quotarsi in borsa.

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è un nostro impegno: saprai sempre costi e commissioni applicati

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading