Prezzo del petrolio in rialzo, bene il livello di scorte USA

Le quotazioni del barile tornano a riprendere quota dopo lo scivolone seguito ai timori per l’espansione del covid-19 e per il destino del piano di aiuti USA. Brent oltre i 56 dollari, Wti a 53,05 dollari

Sul mercato delle materie prime oggi il prezzo del barile ha osservato diversi cambi di direzione: a mezz’ora dalla pubblicazione dei dati Eia sulle scorte settimanali di petrolio greggio negli Usa, le quotazioni del barile tornano a rialzarsi – tornando ai massimi della vigilia.

Prezzo del petrolio in rialzo: cosa dicono i dati sulle scorte?

Alle 16:30 ora italiana l’Eia, Energy information administration (agenzia statistica afferente al Dipartimento dell’energia statunitense), ha rilasciato i dati sulla variazione settimanale del livello di scorte di greggio negli Stati Uniti.

Il risultato si è rivelato migliore delle aspettative: 9,9 milioni di barili in meno negli ultimi sette giorni, rispetto a previsioni che si attendevano un rialzo pari a 430 mila barili.

Le giacenze di petrolio nell’inventario di Cushing, in Oklahoma, scendono di 2,28 milioni di barili – comunque in rallentamento rispetto al dato precedente, quando le scorte erano scese di 4,72 milioni di barili.

Perché è importante monitorare il livello delle scorte?

Il dato dell’Eia rincuora produttori e investitori: un calo delle scorte è infatti una buona notizia in un contesto di domanda particolarmente debole, come la pandemia di covid-19 ci ha ormai abituati.

Non a caso, nelle ultime ore la scivolata delle quotazioni di greggio è stata una risposta alle incertezze generate tanto dall’andamento della pandemia (gli sforzi del secondo lockdown non bastano a far abbassare la curva dei contagi in gran parte del mondo, dove ormai circolano diverse varianti più contagiose del virus), quanto alle prospettive di ripresa economica.

Sul prezzo del petrolio pesa infatti anche lo scontro sul maxi pacchetto di aiuti a firma della neo-insediata amministrazione Biden negli Usa. Il nuovo presidente democratico prima dell’insediamento aveva infatti promesso aiuti fiscali da 1.900 miliardi di dollari per risollevare le sorti della prima economia al mondo.

Negli ultimi giorni, però, l’ala repubblicana del nuovo Congresso non demorde nella sua opposizione a misure di tale entità (si teme di pagarne lo scotto in termini di debito pubblico). La discussione rende ancora più vaghi i termini di approvazione e implementazione del pacchetto fiscale ponendo seri dubbi, di rimando, sul momento della ripresa della domanda.

Come sta andando il piano di tagli alla produzione?

A quanto pare, in ogni caso, l'impegno dell'Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio e i loro alleati di implementare tagli alla produzione viene rispettato in media all'85% a gennaio, secondo Petro-Logistics. La cifra suggerisce che il gruppo ha migliorato la compliance relativamente ai tagli alla produzione.

Non solo: contribuisce al rialzo del greggio anche il rafforzamento di mercati emergenti. La domanda di petrolio infatti per tutto dicembre è rimasta solida in India, dove le importazioni di greggio sono aumentate ai massimi di oltre due anni, con l'allentamento delle misure di lockdown che ha incrementato l'attività economica.

Come si sta muovendo il prezzo del petrolio?

Al momento le quotazioni del petrolio si muovono in rialzo: il Wti avanza dello 0,84% a 53,03 dollari al barile mentre il Brent guadagna lo 0,54% a 56,21 dollari. Entrambi i contratti hanno guadagnato circa l'1% ieri e sono impostati per archiviare il terzo mese consecutivo in rialzo, vicini ai massimi di 11 mesi.

Inizia a fare trading con i CFD

Fai trading sul petrolio con i CFD. Otterrai un’esposizione sul mercato sottostante solo con un piccolo deposito iniziale.

Apri un conto reale o prova la demo per esercitarti con i CFD.

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Approfitta della volatilità sulle materie prime

Fai trading sui future delle materie prime e altri 27 mercati senza scadenza fissa.

  • Ampia selezione di metalli, energie e soft commodities
  • Spread a partire da 0,3 punti sullo Spot Gold, 2 punti sullo Spot Silver e 2,8 punti sul petrolio
  • Utilizza grafici continui, con storico fino a cinque anni

Vedi opportunità sulle materie prime?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Effettua il login
  • Prova il trading senza rischi
  • Scopri se le tue previsioni si rivelano corrette

Vedi opportunità sulle materie prime?

Non perdere la tua occasione. Passa a un conto reale.

  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi
  • Spread a partire da 0,3 punti sullo Spot Gold
  • Leggi le ultime notizie direttamente dalla piattaforma

Vedi opportunità sulle materie prime?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading