Bitcoin, nuovo record storico: cosa sta succedendo?

Dalla fine di dicembre il mercato delle criptovalute assiste a un nuovo rally, che sta portando i Bitcoin a pochi passi dalla soglia dei 40 mila dollari: nuova fiducia degli investitori istituzionali

La corsa dei Bitcoin non accenna a rallentare. Solo oggi la criptovaluta per eccellenza ha segnato un aumento del 6,48%, arrivando a un massimo di 38.498 dollari nella piattaforma IG: l’ennesimo record ha portato l’intero mercato delle valute digitali a sfondare la soglia dei mille miliardi di dollari di capitalizzazione – mercato di cui il Bitcoin ricopre circa i due terzi.

Il valore dei Bitcoin è aumentato di quasi il 30% solo negli ultimi sei giorni, di oltre il 420% nell’ultimo anno. Cifre impressionanti che fanno parlare di un vero e proprio boom della criptovaluta, tradizionalmente caratterizzata da un’alta volatilità.

Cosa sta influendo sul prezzo dei Bitcoin?

Cosa è cambiato negli ultimi mesi? La crisi economica scaturita dalla pandemia di coronavirus e il crollo delle quotazioni del dollaro, in concomitanza con l’appuntamento quadriennale con l’halving (il cosiddetto “dimezzamento” dei Bitcoin in circolazione, avvenuto lo scorso maggio) hanno portato a un rapido decollo, fino ad arrivare ai record storici delle ultime ore.

A spingere ancora di più il rally, l’analisi di JP Morgan secondo cui, nel lungo termine, il Bitcoin potrebbe arrivare a valere fino a 146 mila dollari. Le quotazioni, secondo la banca d’affari statunitense, sono destinate ad aumentare sempre di più man mano che la criptovaluta si ritroverà a competere direttamente con asset dall’indiscusso valore come l’oro – e, stando agli ultimi movimenti, la direzione sembra proprio questa.

D’altra parte, “una convergenza nella volatilità tra Bitcoin e oro non avverrà così velocemente e secondo noi sarà un processo destinato a durare anni. Ciò significa che la soglia teoretica al di sopra dei 146 mila dollari deve essere considerata come un target di lungo termine” dichiara Nikolaos Panigirtzoglou, a capo del team che ha condotto l’analisi.

Balzi in avanti, dunque, ma con la dovuta calma. “Non possiamo escludere la possibilità che l’attuale mania speculativa potrà propagare ulteriori spinte al rialzo del prezzo del Bitcoin fino a una zona che il consensus prevede fra i 50 mila e i 100 mila dollari, ma crediamo che tali livelli di prezzo si dimostreranno insostenibili”, continua JP Morgan.

Il ruolo degli investitori istituzionali

Ma non è solo il collegamento con il metallo prezioso a spingere sull’accelerazione dei Bitcoin.

“Da quando gli investitori istituzionali sono entrati, il Bitcoin ha iniziato un rally senza precedenti e le previsioni di ieri di JPM che parlano di un possibile target a 146 mila dollari hanno raddrizzato le orecchie anche ai più scettici”, commenta Pietro Bellotti, Premium client manager di IG.

Quello delle criptovalute “Rimane un mercato altamente volatile e imprevedibile”, continua. Solo lunedì scorso, infatti, le quotazioni del Bitcoin hanno bruscamente interrotto il trend in rialzo, perdendo oltre il 5% - salvo poi comunque recuperare, fino ai massimi di cui sopra.

Nelle ultime settimane l’interesse degli investitori istituzionali per i Bitcoin si è fatto sempre più alto, in considerazione delle sue potenzialità come copertura contro l’inflazione e come alternativa al dollaro, attualmente sempre più svalutato.

Dall’inizio della crisi pandemica il Dollar Index ha perso oltre il 13%: al momento il cambio EUR/USD viaggia a quota 1,2274, con il biglietto verde che si è indebolito del 2,88% nei confronti della moneta unica dall’inizio di dicembre, mentre la coppia valutaria dollaro-yen ha perso nello stesso lasso di tempo lo 0,72% e solo nelle ultime ore il dollaro sta recuperando sulla divisa giapponese, con il cambio che recupera quasi mezzo punto percentuale in aumento a 103,563.

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Inizia ora a fare trading sul forex

Trova nuove opportunità sul mercato più grande e liquido al mondo.

  • Spread a partire da soli 0,6 su EUR/USD
  • Analizza il mercato e opera con grafici veloci ed intuitivi
  • Fai trading ovunque tu sia con le nostre app

Vedi un'opportunità sul forex?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Effettua il login
  • Apri la tua posizione
  • Scopri se le tue previsioni si rivelano corrette

Vedi un'opportunità sul forex?

Non perdere la tua occasione e passa a un conto reale.

  • Spread a partire da soli 0,6 su EUR/USD
  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi
  • Leggi le ultime notizie direttamente dalla piattaforma

Vedi un'opportunità sul forex?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading