Market Mapping (definizione)

Cosa significa market mapping?

Il market mapping è una modalità tramite la quale i trader e gli investitori valutano la redditività di una specifica operazione di trading o di investimento. Il market mapping può anche essere utile ai fini dell’analisi di diversi livelli di volatilità e diversi prezzi relativi a singoli asset. Inoltre, è utile ai fini delle analisi di società e aziende.

Consulta il nostro servizio relativo ai dati di mercato

Scopri di più sulla nostra gamma di dati di mercato,
compresi i grafici del prezzo in tempo reale, le notizie e le analisi.

Esempio di market mapping

Il market mapping fa ampio affidamento sull’analisi fondamentale, in particolar modo per analizzare il livello di potenziale rimuneratività di una posizione rispetto ad un’altra. Di seguito, mostriamo due esempi semplificati di un market map utilizzato da un trader. Il primo esempio mette a confronto il livello di volatilità percepita di diversi asset ai loro rispettivi costi. In generale, un’elevata volatilità nei mercati finanziari consente ai trader di trarre profitto sia da posizioni long che short.

Come si può notare, in questo esempio il trader ha stabilito che il bitcoin è un asset caratterizzato da un costo elevato e da un alto livello di volatilità, perché il suo prezzo può muoversi di migliaia di dollari all’interno di un lasso di tempo molto breve. Lo stesso trader ha invece stabilito che i bond governativi sono un asset ad alto costo ma con un basso livello di volatilità, perché richiedono un grosso investimento di denaro per poter aprire una posizione, nonostante vengano generalmente considerati un prodotto finanziario a basso rischio e poco volatile.

Il secondo market map illustrato qui sotto mostra come un trader definisce il mercato azionario mettendo in relazione diverse società e le relative quotazioni dei titoli con gli utili stimati. Ai fini di tracciare questo market map, il trader ha analizzato ogni singola società e selezionato le quattro con maggiori probabilità di redditività in base a diverse condizioni di mercato.

Per poter effettuare l’analisi dei dati fondamentale di una società, un trader dovrebbe considerare la quotazione del titolo azionario, il team dirigente e i bilanci societari. Con questi dati alla mano, il trader potrà valutare il livello di profittabilità dell’azienda. Altri fattori che influiscono nell’ambito dell’analisi dei dati fondamentali sono, ad esempio, anche la stabilità geopolitica della regione in cui opera la società presa in analisi così come il tasso di interesse attuale o il tasso di inflazione dell’economia.

Pro e contro del market mapping

I pro del market mapping

Il market mapping è uno strumento utile al trader per identificare potenziali operazioni redditizie all’interno di un mercato specifico, notando eventualmente alcune opportunità a basso rischio ma altamente remunerative non ancora considerate dagli altri trader.

Il market mapping sprona i trader a svolgere ricerche approfondite su determinati mercati, acquisendo così delle conoscenze specifiche che permettano loro di individuare le opportunità più redditizie.

I contro del market mapping

Un market mapping efficace richiede il dispiego di molto tempo ed energie se si vuole procedere ad una accurata ricerca di tutte le possibilità disponibili e valutare quale sia la più remunerativa.

Inoltre, non è garantito che, anche dopo aver effettuato lunghe ed approfondite ricerche, l’opportunità prescelta abbia i risultati sperati. Questo perché i movimenti dei mercati sono imprevedibili e possono anche risentire dell’influenza di fattori esterni.

Migliora le tue conoscenze con IG Academy

Impara a fare trading con IG Academy grazie ai nostri corsi, webinar e seminari interattivi.

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - Y

Vedi tutti i termini del glossario di trading

Contattaci

Siamo disponibili dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 19:00 (CET) al numero verde:

800 897 582

In alternativa puoi scriverci all'indirizzo email italiandesk@ig.com

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 76% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.