Come leggere i grafici del forex

Scoprire come leggere i grafici forex è uno dei primi passi da compiere per iniziare a fare trading. Impara come leggere i quattro principali tipi di grafici nel FX per iniziare ad operare grazie a questo articolo.

Che cos'è un grafico forex?

Un grafico del forex è una rappresentazione grafica che mostra come il prezzo di una coppia valutaria varia nel tempo.

Il prezzo è rappresentato sull'asse y verticale, mentre l'asse x orizzontale mostra il tempo. Sulle piattaforme di trading di IG è possibile scegliere la frequenza con la quale riportare nuovi dati in un grafico, selezionando un periodo di tempo che varia dal tick-by-tick a un intero mese.

Come leggere i diversi tipi di grafici forex

I trader del forex tendono a scegliere tra quattro tipi principali di grafici, ovvero a candele, HLOC, lineari e a montagna, ognuno dei quali viene letto in modo diverso. Il tipo di grafico che si sceglie di utilizzare è a discrezione dell'utente, anche se i grafici a candele e HLOC sono i più diffusi in quanto mostrano più informazioni rispetto ai grafici lineari e a montagna. Osserviamo nel dettaglio ciascun tipo di grafico:

Grafico a candele

I grafici a candele mostrano le informazioni di prezzo tramite barre lunghe e sottili che ricordano delle candele.

Ogni candela mostra i movimenti di prezzo nel periodo di tempo selezionato. Ad esempio, se è stato scelto un periodo di 15 minuti, ogni candela nel grafico mostrerà come i prezzi sono variati in un periodo di 15 minuti. L'unica eccezione è la candela all'estrema destra del grafico, che mostrerà i prezzi in tempo reale per il periodo attuale (incompleto).

A prima vista, una candela verde che indica che il prezzo della coppia è aumentato nel periodo selezionato, chiudendo a un prezzo maggiore rispetto a quello di apertura. Una candela rossa, d'altro canto, indica che il prezzo della coppia è diminuito, chiudendo a un prezzo inferiore rispetto a quello di apertura.

Inoltre, ogni candela mostrerà quattro prezzi specifici per la coppia valutaria:

  • Apertura: il prezzo all'inizio del periodo
  • Chiusura: il prezzo alla fine del periodo
  • Massimo: il prezzo più alto negoziato durante il periodo
  • Minimo: il prezzo più basso negoziato durante il periodo

Le candele lunghe e di colore verde possono indicare che c'è molta pressione di acquisto, mentre le candele lunghe di colore rosso possono indicare che c'è molta pressione di vendita.

Le candele con ombre lunghe ma un corpo corto, d'altro canto, indicano che si è verificata una pressione considerevole in una direzione, ma che il prezzo è tornato verso la posizione iniziale prima della fine di quel periodo.

Doji

Occasionalmente, i prezzi di apertura e di chiusura sono uguali (o molto vicini tra loro) e ciò genera una croce di colore nero conosciuta come ‘doji’. Ciò indica un'indecisione nel mercato, poiché né gli acquirenti né i venditori sono in grado di esercitare un'influenza sufficiente sulla direzione dei movimenti di prezzo.

Preso singolarmente, un doji è un modello neutrale di scarsa importanza. Tuttavia, se un doji si forma all'interno di una tendenza al rialzo o di una tendenza al ribasso, potrebbe indicare che un'inversione è imminente. Per saperne di più sui modelli di grafico, unisciti ad IG Academy.

Grafico HLOC (anche noto come grafico a barre)

Il prossimo tipo di grafico, il grafico HLOC, che sta per 'high, low, open, close' (massimo, minimo, apertura, chiusura), mostra esattamente gli stessi dati del grafico a candele, ma in modo diverso:

  • Il prezzo di apertura è rappresentato dalla tacca alla sinistra della linea verticale
  • Il prezzo di chiusura è rappresentato dalla tacca alla destra della linea verticale
  • Il prezzo più alto è il punto più elevato della linea verticale
  • Il prezzo più basso è il punto più basso della linea verticale

Ancora una volta, la linea sarà di colore verde se il prezzo di una coppia valutaria è aumentato nel periodo selezionato, chiudendo a un prezzo più alto rispetto a quello di apertura, mentre sarà di colore rosso se il prezzo della coppia è diminuito nel periodo selezionato, chiudendo a un prezzo più basso rispetto a quello di apertura. È possibile che si formino dei doji quando i prezzi di apertura e di chiusura sono uguali.

Grafico lineare

A differenza di un grafico a candele o HLOC, un grafico lineare mostra esclusivamente il prezzo di chiusura per il periodo di tempo selezionato (es. un'ora). I prezzi di chiusura vengono uniti fra loro in modo che i punti consecutivi formino una linea.

Questo è un metodo molto semplice per mostrare i dati sui prezzi, in quanto non fornisce alcuna indicazione sul prezzo più alto, più basso o di apertura per il periodo in questione. Per questo motivo, molti trader del forex utilizzano i grafici lineari solo per valutare le tendenze a lungo termine, per le quali alcune delle informazioni aggiuntive potrebbero non essere rilevanti.

Grafico a montagna

L'ultimo tipo di grafico è il grafico a montagna. È uguale al grafico lineare, tranne per l'area sottostante la linea che è colorata, dando al grafico l'aspetto di una montagna. Come per i grafici lineari, questa tipologia è principalmente utilizzata per valutare le tendenze a lungo termine, poiché non mostra il prezzo più alto, più basso e di apertura per ogni periodo.

Utilizzo dell'analisi tecnica per prevedere i prezzi del forex

Sebbene questa guida abbia introdotto i concetti basilari che devi conoscere per leggere i grafici del forex, molti trader esperti utilizzano un'analisi tecnica più avanzata per prevedere i movimenti di prezzo.

L'analisi tecnica include lo studio dei modelli e delle conformazioni dei grafici del passato per prevedere la direzione futura del prezzo di un mercato, ad esempio guardando il rapporto tra i grafici a candele o a barre HLOC consecutivi. Scopri di più sull'analisi tecnica.

Data di pubblicazione : 2021-02-11T08:15:41+0000

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Scopri come fare trading sul forex

Impara come funziona il forex ed esplora tutti i mercati disponibili con il corso gratuito di introduzione ai mercati finanziari di IG Academy.

Esercita le tue conoscenze di trading

Metti in pratica quello che hai imparato da questo articolo con il nostro conto demo e fai trading sul forex senza rischi.

Vuoi fare trading sul forex?

Perché non utilizzare le informazioni di questo articolo per iniziare a fare trading? Passare a un conto reale è facile e veloce.

  • Trading su oltre oltre 90 cross valutari
  • Proteggi il tuo capitale con gli strumenti di gestione del rischio
  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi

Sei pronto per fare trading?

Metti in pratica quello che hai imparato da questo articolo. Effettua il login e inizia subito a fare trading.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è un nostro impegno: saprai sempre costi e commissioni applicati

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading