I CFD sono prodotti a leva. Il trading con i CFD potrebbe non essere appropriato per tutti e può determinare perdite che eccedono il tuo investimento; accertati di aver pienamente compreso l'informativa sui rischi. I CFD sono prodotti a leva. Il trading con i CFD potrebbe non essere appropriato per tutti e può determinare perdite che eccedono il tuo investimento; accertati di aver pienamente compreso l'informativa sui rischi.

Prezzi gas alle stelle dopo chiusura gasdotto Nord Stream 1

Gazprom ha annunciato la chiusura del gasdotto dal 31 agosto al 2 settembre per operazioni di manutenzione, ma molti pensano che possa essere una ritorsione in risposta alle sanzioni economiche di Bruxelles.

I prezzi del gas naturale schizzano sulla piattaforma olandese Tft fino ad un massimo di €292/MWh, un aumento del 19,6%, dopo che la compagnia statale russa Gazprom ha annunciato che interromperà i flussi di gas naturale dal 31 agosto al 2 settembre attraverso il gasdotto NordStream 1 presente nel Mar Baltico.

L’interruzione è stata giustificata da una manutenzione straordinaria alle turbine presenti nelle stazioni di compressione dell’impianto. Infatti, già a luglio, la compagnia aveva destato forti dubbi sulla reale veridicità delle operazioni di manutenzione che avevano causato una riduzione delle portata di gas al 20% della capacità totale (lo stesso livello di oggi) e ad un fermo di circa 10 giorni.

I mercati sono dunque fortemente preoccupati riguardo alle prossime mosse di Mosca che potrebbero prolungare ulteriormente la chiusura oltre i termini prefissati giustificandosi con ritardi legati alla manutenzione delle attrezzature.

Le mosse dell’Europa

Nonostante ciò, i paesi europei si stanno muovendo d’anticipo nell’eventualità di un possibile blocco delle forniture russe nel breve/medio periodo. La prima misura di contenimento dei danni di un eventuale embargo russo prevede la diversificazione degli approvvigionamenti da altri paesi come quelli dal Nord Africa (Libia e Algeria) o dal Medio Oriente come il Qatar.

Inoltre, anche una strategia coordinata di aumento delle scorte di gas naturale (le scorte in Italia sono attualmente al 76%) e la riduzione dei consumi della preziosa materia prima dovrebbero assicurare alle principali economie europee una sopravvivenza economica almeno per il periodo invernale.

Detto ciò, i mercati sono comunque in subbuglio perché credono che uno stop alle importazioni russe possa generare una recessione di notevole entità nei paesi europei più fragili come quelli del Sud Europa (tra cui l’Italia)

Le previsioni

Un eventuale interruzione dei flussi di gas naturale verso l’Europa potrebbe portare i prezzi della commodity a livelli astronomici e ben oltre la soglia dei €300/MWh indebolendo ulteriormente le già provate economie europee.

Infatti, da un anno e mezzo a questa parte i prezzi dell’energia sono aumentati di circa il 50% erodendo la capacità di spesa di famiglie e imprese e deteriorando l’outlook di breve/medio periodo nel Vecchio Continente.

Non ultimo, un eventuale razionamento del gas durante l’inverno avrebbe effetti molto negativi soprattutto per l’industria (che fa un utilizzo intensivo del gas naturale per la produzione di beni) che si vedrebbe costretta a ridurre la produzione per mantenersi entro le quote razionate stabilite dal governo.

Vuoi fare trading sul gas naturale?

Con i CFD puoi fare trading sul gas naturale tutto il giorno senza interruzioni. Otterrai un’esposizione sul mercato sottostante solo con un piccolo deposito iniziale.

Apri un conto reale o prova la demo per esercitarti con i CFD.

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Approfitta della volatilità sulle materie prime

Fai trading sui future delle materie prime e altri 27 mercati senza scadenza fissa.

  • Ampia selezione di metalli, energie e soft commodities
  • Spread a partire da 0,3 punti sullo Spot Gold, 2 punti sullo Spot Silver e 2,8 punti sul petrolio
  • Utilizza grafici continui, con storico fino a cinque anni

Vedi opportunità sulle materie prime?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Effettua il login
  • Prova il trading senza rischi
  • Scopri se le tue previsioni si rivelano corrette

Vedi opportunità sulle materie prime?

Non perdere la tua occasione. Passa a un conto reale.

  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi
  • Spread a partire da 0,3 punti sullo Spot Gold
  • Leggi le ultime notizie direttamente dalla piattaforma

Vedi opportunità sulle materie prime?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading