Sterlina, minimi da 18 mesi contro dollaro. Euro stabile in attesa del meeting BCE

Pound sotto pressione. Pesa il rinvio del Premier Theresa May del voto in parlamento sull'accordo per la Brexit. Attese le parole del Primo Ministro (ore 16:30 odierne). La divisa inglese perde poco meno del punto percentuale contro USD (che si stabilizza dopo il cambio di marcia sulla politica Fed) ed EUR (che attende giovedì il meeting BCE).

Fonte Bloomberg

Sterlina sui minimi da giugno 2017 contro dollaro, al di sotto della resistenza in area 1,27. Debolezza anche nei confronti della moneta unica, rispetto alla quale il pound lascia sul mercato circa un punto percentuale. Il cambio EUR/GBP ha superato nel pomeriggio la soglia di 0,90.

La divisa inglese ha accelerato la propria perdita dopo l’annuncio del primo ministro, Theresa May, di un posticipo del voto parlamentare sull’accordo di uscita del Regno Unito dall’Ue, previsto per domani.

La premier sarà invece protagonista alle 16:30 di oggi (3:30 pm a Londra) di una discussione verbale, dal titolo “Uscita dall’Unione europea”.

Tra i principali protagonisti del mercato forex, il dollaro si è stabilizzato dopo la debolezza della scorsa settimana, successiva al cambio di marcia della Federal Reserve, che ha paventato l’idea di un approccio “wait and see” per il prossimo anno, a seconda delle variabili economiche in gioco. Rispetto alle stime iniziali, attualmente lo scenario più quotato prevede nel 2019 un solo aumento certo dei tassi, da valutare in corso d’opera. Già scontato dal mercato è invece il rialzo del costo del denaro nella riunione del 18-19 dicembre, probabile oltre l’80%.

In attesa di Jerome Powell e delle decisioni sulla politica monetaria della Fed, l'attenzione di questa settimana si concentra su giovedì, con lo speech del Governatore europeo, Mario Draghi, che potrebbe far trapelare l’idea di un nuovo piano di sostegno liquido al mercato. Nel caso di specie, tra le opzioni dell’Eurotower vi è la possibilità di attuare un nuovo piano Tltro.

IG Bank S.A. presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG Bank S.A. non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita. 

window.$CQ = window.jQuery; window.IG = window.IG || {}; window.IG.cq = window.IG.cq || {};
{"@context":"http://schema.org","@type":"NewsArticle","mainEntityOfPage":"https://www.ig.com/it-ch/news-e-idee-di-trading/forex-focus/sterlina-sui-minimi-da-18-mesi-contro-dollaro--euro-stabile-in-a-181210","headline":"Sterlina, minimi da 18 mesi contro dollaro. Euro stabile in attesa del meeting BCE","image":{"@type":"ImageObject","url":"https://a.c-dn.net/c/content/igcom/it_CH/ig-mercati-finanziari/market-news-and-analysis/forex/2018/12/10/sterlina-sui-minimi-da-18-mesi-contro-dollaro--euro-stabile-in-a/jcr:content/textimage/image.img.jpg/1563877107950.jpg","height":2874,"width":4000},"publisher":{"@type":"Organization","name":"IG","logo":{"@type":"ImageObject","url":"https://a.c-dn.net/c/etc/designs/onedomain/images/IG-60x60.png","height":60,"width":60}},"datePublished":"2018-12-10T14:38:00+0000","dateModified":"2018-12-10T14:38:00+0000","author":{"@type":"Person","name":"Gloria Grigolon"},"description":"Pound sotto pressione. Pesa il rinvio del Premier Theresa May del voto in parlamento sull'accordo per la Brexit. Attese le parole del Primo Ministro (ore 16:30 odierne). La divisa inglese perde poco meno del punto percentuale contro USD (che si stabilizza dopo il cambio di marcia sulla politica Fed) ed EUR (che attende giovedì il meeting BCE).","isAccessibleForFree":"True"}