Investire in acqua: le principali azioni sull’acqua al mondo

Scopri i dettagli sull’industria globale dell’acqua e come investire sulle principali azioni di questo bene prezioso su scala mondiale.

L’acqua è probabilmente la risorsa naturale più importante del pianeta e, considerando i crescenti timori sulla sua disponibilità in relazione alla crescita della popolazione mondiale e al cambiamento climatico, non sorprende che gli investitori inizino a prestarci attenzione.

L’acqua potrebbe non essere una materia prima negoziabile come il petrolio o l'oro, ma è vitale e con una fornitura limitata. Oltre il 70% del pianeta è coperto da acqua, ma meno dell’1% può essere consumata come acqua potabile e stanno aumentando i timori sulla siccità e sulla scarsità di questo bene prezioso. Il mondo ha disperatamente bisogno di migliorare il modo in cui gestisce le forniture di acqua. Ciò ha posto grandi responsabilità su coloro che gestiscono le reti nazionali di fornitura d’acqua e coloro che le sostengono, investendo in nuova tecnologia e nuove attrezzature.

Diamo uno sguardo all’industria e poniamo l’attenzione sulle principali azioni sull’acqua a livello globale.

Cosa c’è da sapere sull’industria dell’acqua

L’acqua è fondamentale per ogni Paese del mondo, ma ogni stato gestisce le proprie risorse in modo diverso. Storicamente, l’acqua è stata posseduta e gestita dallo Stato per garantire ai cittadini l’accesso a un prezzo equo. Tuttavia, molti Paesi si sono progressivamente rivolti al settore privato, dopo aver capito che la proprietà pubblica non stava investendo fondi sufficienti per l’innovazione necessaria a far fronte alle crescenti sfide del mercato. La privatizzazione può aver messo una materia prima di vitale importanza nelle mani di società a scopo di lucro, ma ha anche garantito maggiori investimenti e uno sviluppo più veloce.

Alcuni Paesi sono ricorsi alla privatizzazione più di altri. Ad esempio, l’intero mercato inglese è privatizzato mentre i governi di Paesi come Francia, Spagna e India ancora gestiscono parte della fornitura d’acqua. Alcuni Stati preferiscono che siano le aziende private a gestire l’intera rete, mentre altri hanno optato per una partnership tra pubblico e privato. Comprendere il quadro normativo di ciascun Paese è importante, tanto quanto comprendere l’investimento nella singola azione.

Come iniziare ad investire in acqua

  1. Ricerca delle aziende
  2. Decidi se vuoi acquistare azioni o fare trading
  3. Apri un conto
  4. Inizia ad operare sui mercati

Una volta che hai elaborato la tua strategia e hai deciso come vorresti fare trading, puoi iniziare aprendo un conto IG. Oppure, se desideri provare la tua strategia senza rischi, puoi aprire un conto demo con IG.

Tipologie di azioni sull’acqua

Industria dell’acqua: regolamentata e non regolamentata a confronto

Quei Paesi che hanno privatizzato l’acqua hanno mantenuto una presa stretta sul mercato garantendone la ferrea regolamentazione. Molte industrie privatizzate sono gestite da un ente normativo che stabilisce limiti molto rigidi sulla quantità di profitto che possono trarre dalla vendita dell’acqua o dalla gestione dei sistemi delle acque reflue come le fognature. Ciò è possibile in più modi, come fissando dei massimali di prezzo alle bollette dei consumatori o richiedendo un certo livello di investimento.

Un’attività regolamentata si definisce come qualsiasi industria in cui i ricavi sono vincolati da qualsiasi forma di regolamentazioni economiche. Ciò significa che le società hanno dei vincoli sui ricavi e sugli utili che possono generare dalla vendita dell’acqua, ma al tempo stesso rende i loro rendimenti molto più attendibili.

Le attività non regolamentate non sono soggette a queste limitazioni. Ciò significa che i rendimenti di queste attività sono meno prevedibili ma al tempo stesso possono crescere a un tasso più elevato rispetto a quello delle attività regolamentate. Molte delle azioni sull’acqua del mondo presentano business con una combinazione di attività regolamentate e non regolamentate, offrendo un mix delle due. Alcune aree non regolamentate particolarmente comuni tra le azioni sull’acqua sono la gestione dei rifiuti solidi, il riciclaggio o la fornitura di acqua alle imprese tramite reti private. Come già detto, la prevalenza di mercati dell’acqua regolamentati varia da Paese a Paese.

Servizi di fornitura idrica e altre azioni sull’acqua a confronto

Le azioni sull’acqua possono essere generalmente suddivise in due tipologie. La prima tipologia comprende i servizi di fornitura idrica responsabili del trattamento e della distribuzione dell’acqua potabile alla popolazione. Questi operano principalmente in mercati regolamentati. La seconda tipologia riguarda le società che supportano i servizi di fornitura idrica pubblici con la tecnologia, l’attrezzatura o l’assistenza necessarie per coadiuvarli nella gestione delle reti o migliorandone le attività.

Perché investire in azioni sull’acqua?

Imprese stabili adatte a investitori a lungo termine

Gli enti di utilità per i servizi idrici sono visti come business stabili e meno volatili rispetto ad altre industrie. La loro natura prevedibile li rende idonei per investitori a lungo termine, in parte proteggendo il denaro dell’investitore quando il mercato in generale è in difficoltà.

Un altro importante vantaggio dei servizi di fornitura idrica sono i dividendi. Le azioni sull’acqua tendono a distribuire dividendi affidabili e generosi in quanto gli azionisti hanno una capacità limitata di beneficiare dell’apprezzamento del prezzo delle azioni. Pertanto gli investitori dovrebbero prestare attenzione alla politica in materia di dividendi di ciascuna azione e calcolare il rendimento dei dividendi dell’azione (dividendo annuale diviso per il prezzo dell’azione) per vedere se l’azione è sopravvalutata o sottovalutata.

Scopri di più sulle politiche dei dividendi

Cosa muove i mercati delle aziende dell’acqua?

Le azioni sull’acqua tendono a non venire influenzate dagli stessi eventi che potrebbero avere effetti drammatici sui prezzi di altri asset. Tuttavia, ci sono diversi aspetti che hanno un effetto materiale sul prezzo di queste azioni:

Quadro normativo

La stabilità delle azioni sull’acqua deriva dal fatto che le attività sono regolamentate. Pertanto, una qualsiasi modifica del quadro normativo può avere effetti drammatici sugli investimenti. Ad esempio, l’ente normativo UK dell’acqua Ofgem fissa i limiti di prezzo a cadenza quinquennale e qualsiasi modifica può avere un effetto pesante sulla redditività dell’industria.

Anche la politica può avere effetti drammatici sulle azioni sull’acqua. Le preoccupazioni per le azioni sull’acqua in UK sono cresciute dopo che il partito laburista all’opposizione ha promesso di nazionalizzare le forniture.

Risultati economici

Realizzare risultati economici può avere un impatto sui prezzi delle azioni dell’acqua proprio come per qualsiasi altra azienda. Ciò avviene quando gli azionisti verificano se la società ha agito in modo proficuo e quando possono confrontare ogni azione presente sul mercato. Raramente c’è una grande differenza tra i servizi di fornitura idrica, pertanto è molto difficile trovare quello che ha fatto meglio degli altri. Anche il dividendo, sebbene spesso noto in anticipo, viene confermato solo nel momento in cui vengono rilasciati i risultati.

Fusioni e acquisizioni

Anche le fusioni e le acquisizioni possono influenzare il prezzo delle azioni sull’acqua. Un’offerta su un’azienda d’acqua può condizionare le valutazioni attribuite all’industria. Ad esempio, se una società fa un’offerta con un premio particolarmente elevato, ciò potrebbe avere un effetto anche su altre aziende. Un tema crescente nell’universo delle fusioni e acquisizioni è stato il coinvolgimento del settore privato, che ha acquistato sempre più azioni sull’acqua nel corso degli ultimi anni.

Tassi di interesse

Le azioni sull’acqua sono generalmente viste come un bene rifugio per gli investitori. Pertanto, la loro attrattiva può diminuire qualora i tassi di interesse salgano. Ciò è dovuto al fatto che i rendimenti bassi ma stabili offerti dall’industria sono meno attraenti quando i tassi di interesse sono più alti, in quanto gli investitori possono ottenere un interesse migliore tramite strumenti come i conti risparmio.

Scopri come fare trading sui tassi di interesse

Modalità d’investimento in acqua

ETF sull’acqua

L'iShares Global Water UCITS ETF offre un’ampia esposizione sulle aziende dell’acqua. Investe direttamente nelle 50 principali aziende d’acqua mondiali con lo scopo di replicarne la performance. Ciò significa che ha la stabilità delle azioni sull’acqua ma anche un minore rischio dato dalla diversificazione.

Il PowerShares Global Water UCITS ETF ha l’obiettivo di replicare la performance in termini di prezzo e rendimento dell’indice NASDAQ OMX Global Water Index, il quale a sua volta replica il prezzo delle più grandi aziende d’acqua al mondo.

Il Guggenheim S&P Global Water Index ETF ha l’obiettivo di replicare l’indice S&P Global Water Index, che a sua volta fornisce un’esposizione a 50 società di tutto il mondo coinvolte in imprese legate all’acqua.

Azioni sull’acqua

Sono svariate le azioni sull’acqua di servizi di fornitura idrica di tutto il mondo su cui investire, così come svariati sono i principali fornitori del settore. Abbiamo raccolto le azioni delle più grandi aziende acqua quotate in borsa a livello internazionale.

  • Le principali azioni sull’acqua UK 
  • Le principali azioni sull’acqua statunitensi 
  • Le principali azioni sull’acqua europee
  • Le principali azioni sull’acqua asiatiche 

Le 3 principali azioni sull’acqua UK 

Severn Trent (SVT)

Severn Trent è l’azienda d’acqua più grande quotata in borsa del Regno Unito, che serve circa 4,5 milioni di abitazioni e otto milioni di consumatori in tutte le Midlands. La società opera entro i bacini di raccolta dei due più grandi fiumi britannici, il Severn e il Trent, da cui trae il nome. Stando alle loro dichiarazioni, la società dovrebbe emettere le bollette dell’acqua più basse dell’Inghilterra e del Galles almeno fino al 2025.

La divisione dei servizi per le imprese della Severn Trent garantisce all’azienda l’esposizione ai mercati a più elevata crescita e non regolamentati di UK e Irlanda. Cerca inoltre di alimentare metà del proprio fabbisogno energetico utilizzando le proprie risorse di energia rinnovabile e, dal 2015 ad oggi, ha ridotto le emissioni di carbonio del 41%.

United Utilities (UU)

United Utilities serve oltre tre milioni di abitazioni e 200.000 imprese dell’Inghilterra nordoccidentale. Circa la metà dell’acqua erogata ai consumatori proviene dalla Cambria e dal Galles, mentre la restante parte dal fiume Dee. La società, che possiede ben 56.000 ettari di terreno, è anche uno dei più grandi proprietari terrieri di tutta l’Inghilterra. Il settore della fornitura all’ingrosso gestisce le riserve e le opere di trattamento dell’acqua in tutta la regione.

Pennon Group (PNN)

Pennon Group è la più piccola ma la più diversificata azienda di azioni d’acqua quotata sulla borsa di Londra. I suoi servizi, legati alla fornitura idrica e alla gestione delle rete di fognature, vengono erogati mediante la South West Water e la Bournemouth Water. Queste servono circa 1,7 milioni di persone (principalmente in Cornovaglia, Devon e Dorset) e 160.000 imprese. Possiede inoltre Viridor, un’impresa di riciclaggio che gestisce circa sette milioni di tonnellate di rifiuti ogni anno, che ricicla o invia ai propri impianti di riciclaggio di energia che li trasformano in elettricità.

Viridor è una gemma unica della corona dei Pennon. L’azienda serve oltre 150 autorità locali, ma non è soggetta alla stretta regolamentazione cui è sottoposta la principale azienda d’acqua. Ciò significa che Pennon ha maggiori opportunità di crescita tramite il riciclaggio e un’azienda d’acqua molto solida che agisce da spina dorsale.

American Water Works (AWK)

American Water Works è di gran lunga l’azienda d’acqua quotata in borsa più importante degli Stati Uniti. Fornisce acqua potabile, servizi di trattamento dei liquami e altri servizi correlati a più di 14 milioni di persone in 46 Stati e si è pertanto imposta come uno dei fornitori più diversificati dal punto di vista geografico degli USA.

L’azienda vanta inoltre una branca dedicata ai servizi militari che possiede e gestisce i sistemi idrici e le fognature delle sedi militari domestiche statunitensi.

Aqua America (WTR)

Aqua America opera in otto stati degli Stati Uniti: Pennsylvania, Ohio, North Carolina, Illinois, Texas, New Jersey, Indiana e Virginia. Fornisce servizi di fornitura idrica a circa tre milioni di persone e servizi di trattamento dei liquami ad altre 250.000.

Nel corso degli anni la società è cresciuta grazie alle acquisizioni: ha infatti portato a termine ben 370 acquisizioni a partire dal 1995. Nello specifico, le 28 acquisizioni effettuate tra il 2016 e il 2018 hanno da sole contribuito a generare più del 5% della crescita della clientela.

Pentair (PTR)

Pentair è un’impresa quotata in borsa degli Stati Uniti che opera in 30 Paesi di tutto il mondo. Le sue attività sono di ampia portata e spaziano dal trattamento delle acque residenziali alla fornitura di valvole, prodotti smart e sistemi di filtraggio.

Lo scorso anno la società ha deciso di concentrarsi esclusivamente sui servizi idrici separando questa attività dalle altre operazioni commerciali. Ha suddiviso le sua attività idriche ed elettriche in due società quotate in borsa leader del settore, con l’attività idrica che mantiene il nome Pentair e quella elettrica che è diventata la società spin off nVent Electric.

American States Water (AWR)

American States Water possiede la Golden State Water Company e la divisione di fornitura di elettricità denominata American States Utility Services. Le sue attività idriche servono circa 260.000 abitazioni della California mentre la divisione di fornitura di elettricità serve 24.000 abitazioni e imprese.

Possiede anche un’altra unità che gestisce, mantiene e costruisce servizi di distribuzione dell’acqua, raccolta dei liquami e impianti di trattamento localizzati nelle basi militari del Paese.

Watts Water Technologies (WTS)

Watts Water Technologies non è un fornitore di servizi idrici ma una vera e propria azienda di ingegneria fornitrice mondiale di prodotti e servizi che aiutano l’idraulica, il drenaggio, il controllo dei flussi e la qualità dell’acqua. I suoi prodotti vengono utilizzati in tutti i tipi di edifici.

Genera oltre il 60% del suo ricavato negli Stati Uniti e la restante parte proviene dai ricavi oltreoceano. Il fornitore “ha storicamente generato flussi di cassa che superavano il 100% del ricavato”, il che offre maggiori possibilità di crescere e di ripagare gli azionisti.

Itron (ITRI)

Itron fornisce reti smart, software, servizi, contatori e sensori, che aiutano gli enti di servizi idrici e altre imprese a gestire infrastrutture critiche in totale sicurezza. Questi sono utilizzati non solo nelle reti idriche ma anche per l’elettricità e il gas, così come per altre applicazioni come l’illuminazione stradale. La società vanta un bacino consumatori di oltre 8.000 unità in più di 100 Paesi con una presenza particolarmente forte nel Nord America.

La società beneficia dell’andamento verso servizi di software a più elevato margine. Più della metà dei ricavi viene generata dalla manutenzione delle reti, di cui il 39% dai dispositivi.

California Water Service Group (CWT)

California Water Service Group è uno degli enti di utilità per i servizi idrici quotati più grande degli Stati Uniti. Fornisce servizi idrici e di trattamento dei liquami a oltre due milioni di persone tramite quattro società controllate: Cal Water, Hawaii Water, New Mexico Water, and Washington Water. Fornisce anche servizi ad altre aziende d’acqua e offre assicurazioni ai propri clienti.

SJW Group (SJW)

SJW Group (precedentemente nota come SJW Corp) gestisce due enti di utilità per i servizi idrici. La prima, il San Jose Water Co, serve oltre un milione di persone dell’area di San Jose sia nei mercati regolamentati che in quelli non regolamenti. La seconda, lo SJWTX, opera con il nome Canyon Lake Water Service Co (o CLWSC) ed è un ente molto più piccolo che serve circa 36.000 persone.

La terza società controllata, SJW Land Co, offre una diversificazione societaria. Possiede terreni ed edifici commerciali principalmente nell’area di San Jose. La società sta per fondersi con la Connecticut Water Service, che verrà illustrata in seguito.

Evoqua Water Technologies (AQUA)

Evoqua Water Technologies supporta le attività industriali migliorando la fornitura idrica, riducendone i costi o migliorandone l’efficienza. Supporta anche i comuni nel rendere le proprie reti più sicure fornendo attrezzature strategiche e componenti ai produttori di dispositivi originali (OEM).

La società opera in diversi Paesi tra cui Stati Uniti, Canada, UK, Paesi Bassi, Germania, Australia, Cina e Singapore.

Badger Meter (BMI)

Badger Meter si focalizza sulla fornitura di prodotti che agevolano il controllo dei flussi delle acque. Utilizza la propria tecnologia per creare i propri prodotti che vengono poi integrati anche con prodotti di altre società. Nonostante il principale mercato sia quello idrico, la sua tecnologia e i suoi prodotti sono utilizzati anche per il controllo dei flussi di altri liquidi come petrolio e prodotti chimici.

I suoi ricavi hanno origine principalmente dagli Stati Uniti e oltreoceano, in particolare in Asia, Europa e Medio Oriente.

Middlesex Water (MSEX)

Middlesex Water è un ente di servizi più piccolo che fornisce servizi idrici e di trattamento dei liquami regolamentati nel New Jersey, Delaware e Pennsylvania. Offre anche servizi non regolamentati finalizzati alla manutenzione dei sistemi idrici privati. La società è costantemente aperta ad acquisizioni e ha tratto beneficio del numero di fornitori d’acqua alla ricerca di maggiori capitali per migliorare le proprie reti.

Connecticut Water Service (CTWS)

Connecticut Water Service fornisce acqua a 325.000 persone tramite 95.000 allacciamenti in 56 città del Connecticut. La società possiede anche un’azienda di servizi denominata New England Water Utility Services, che opera nel mercato non regolamentato.

Attualmente la società si sta per fondere con SKW Group, inclusa in questo elenco.

York Water Co (YORW)

York Water è un fornitore regolamentato di acqua per 66.000 clienti residenziali, commerciali e industriali, servendo circa 194.000 persone della contea di York e Adams in Pennsylvania. È ‘l’ente di servizi di proprietà degli investitori più antico degli Stati Uniti’ e ha pagato dividendi ogni anno a partire dal 1816 consentendole di raggiungere il ‘record di dividendi consecutivi più longevi in America’.

AquaVenture Holdings (WAAS)

AquaVenture Holdings è specializzata nella depurazione dell’acqua. Opera con il modello Water-as-a-Service (WaaS), ovvero si focalizza sulla generazione di entrate ricorrenti provenienti dai clienti, piuttosto che da pagamenti una tantum, come la fornitura di attrezzature. La società fornisce tecnologie di filtraggio, sanificazione, purificazione e dissalazione a 50.000 consumatori, principalmente degli Stati Uniti ma anche del Sud America.

Primo Water (PRMW)

Primo Water Corporation adotta un approccio totalmente diverso alla fornitura idrica. Fornisce acqua tramite dispenser come quelli che vediamo negli uffici. Stando alle dichiarazioni dell’azienda, la qualità della sua acqua è superiore a quella fornita da enti di servizi idrici standard per via degli effetti che i tubi metallici e i prodotti chimici hanno sul prodotto finale. Offre servizi di riempimento e scambio in tutti gli Stati Uniti e in Canada.

KSB AG (KSB)

KSB KSB è un gruppo tedesco che offre pompe, valvole e altri servizi all’industria dell’acqua ed a una vasta gamma di altri settori, compreso quello delle società elettriche, minerarie e chimiche. Il settore delle pompe costituisce la principale fonte di ricavi, ma la società è geograficamente diversificata. Più della metà delle vendite proviene dall’Europa, con oltre il 22% dall’Asia, il 16% dagli Stati Uniti e il 6% dal Medio Oriente e Africa.

Suez Environnement (SEV)

Suez Environnement è un ente di utilità francese specializzato nella gestione idrica e del trattamento dei liquami con particolare focus al riciclaggio e recupero delle acque. Offre una vasta gamma di altri servizi in tutto il mondo ed è presente in ogni continente. Sebbene le attività principali siano prevalentemente concentrate in Europa, genera circa un terzo dei ricavi in Francia.

Veolia (VIE)

Veolia è un colosso francese che opera a livello mondiale. Ogni anno fornisce acqua potabile a 95 milioni di persone e servizi di trattamento dei liquami a 63 milioni di persone. Converte anche grandi quantità di rifiuti in energia e nuovi materiali. Veolia è geograficamente più diversificata di Suez e con minori legami con il mercato francese. La società è stata sottoposta a ristrutturazione per diversi anni al fine di tornare a una crescita redditizia e sostenibile.

The Athens Water Supply & Sewerage Co (EYP)

The Athens Water Supply & Sewerage Co è la società idrica più grande della Grecia che fornisce acqua a 4,4 milioni di persone e servizi di trattamento dei liquami a 3,5 milioni. La società serve prevalentemente l’area metropolitana di Atene ma presenta una ‘strategia verso l’esterno’ che punta alla crescita a livello internazionale. Il governo greco possiede la quota di maggioranza della società.

Thessaloniki Water Supply & Sewage (EYAPS)

Thessaloniki Water Supply & Sewage fornisce servizi idrici e fognature a oltre 1,2 milioni di persone a Tessalonica in Grecia. È coinvolta nella costruzione, gestione e mantenimento dei sistemi idrici dell’area ed è responsabile di dissalazione, pompaggio, trattamento, stoccaggio, trasporto, distribuzione e gestione di tutte le tipologie di acqua e liquami. Anche in questo caso, la società ha il sostegno del governo greco, che ne detiene la quota di maggioranza. Anche Suez possiede una quota di interesse del 5,5%.

Kurita Water Industries (6370)

Kurita Water Industries è una società giapponese che produce prodotti chimici necessari al trattamento delle acque. Kurita costruisce, gestisce e mantiene gli impianti di trattamento delle acque. Inoltre, vende i prodotti correlati alle imprese e al pubblico. Sebbene il Giappone sia il suo mercato principale, dove serve circa 20.000 società, genera il 37% dei ricavi oltreoceano. Inoltre ottiene oltre l’80% delle vendite di servizi, un’attività con un margine molto più elevato.

Beijing Enterprises Water Group (0371)

Beijing Enterprises Water Group è una società quotata in borsa di Hong Kong che fornisce l’intera gamma di servizi idrici e ambientali. Finanzia, progetta, costruisce e gestisce gli impianti idrici in Cina e oltreoceano, con oltre 37 impianti situati all’estero. L’espansione internazionale l’ha portata in Portogallo, Malesia, Macao e Singapore.

China Everbright Water (CEWL)

China Everbright Water è una società quotata in borsa sia ad Hong Kong che a Singapore. La società è stata l’ottava impresa a essersi sfilata dal più ampio gruppo di società Everbright. Fornisce servizi idrici, di fognatura, ingegneristici e di costruzione in tutta la Cina ed attualmente vanta 121 impianti.

China Water Affairs Group (0855)

China Water Affairs gestisce gli impianti che forniscono servizi idrici e di trattamento dei liquami di oltre 60 città cinesi. Sta apertamente cercando di espandersi in tutto il Paese tramite acquisizioni finalizzate a diventare un ‘fornitore di servizi idrici unico’. Tra il 2013 e il 2019 ha più che triplicato i ricavi.

SIIC Environment Holdings (807)

SIIC Environment Holdings è una società idrica e di trattamento dei liquami che ha anche una solida attività nella gestione dei rifiuti solidi. La società è controllata dalla Shanghai Industrial Holdings. Attualmente possiede 200 progetti di fornitura e trattamento delle acque, sette progetti di incenerimento dei rifiuti e dieci progetti di smaltimento dei fanghi in 19 comuni e province del Paese.

Sound Global (0967)

Sound Global fornisce servizi idrici e di trattamento dei liquami in Cina. Costruisce e gestisce impianti e produce attrezzature che verranno poi utilizzate da altri. Dedica particolare attenzione alla produzione e design d’interni.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Cogli le opportunità del mercato azionario

Vai long o short su migliaia di titoli globali.

  • Aumenta la tua esposizione nel mercato con la leva
  • Spread a partire da solo 0,1% sui principali indici globali
  • Fai trading con i CFD direttamente nel book di negoziazione con accesso diretto al mercato

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 68% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.