Rapporto Prezzo/Utili (definizione)

Che cos’è il rapporto prezzo/utili?

Il rapporto prezzo/utili, o “P/E ratio”, è un metodo di misurazione del valore di una società. Il rapporto prezzo/utili è calcolato dividendo il valore di mercato per azione della società per gli utili per azione (earnings per share, EPS).

Un elevato rapporto prezzo/utili suggerisce che gli investitori prevedono un elevato livello di utili futuri e che la crescita sarà sostenuta. Un basso rapporto prezzo/utili potrebbe significare che l’azienda è sottovalutata o che gli utili correnti sono superiori a quelli passati.

Perché gli investitori calcolano il rapporto prezzo/utili di un’azienda?

Gli investitori calcolano il rapporto prezzo/utili di una società in modo da poter confrontare il valore di un’azione di un settore con un altro. Il rapporto prezzo/utili può anche servire da guida per determinare se un’azienda è attualmente sopravvalutata o sottovalutata rispetto alle sue medie storiche.

A volte, i trader e gli investitori calcolano anche un rapporto prezzo/utili “trailing” utilizzando una media dei guadagni degli ultimi quattro trimestri per esaminare la performance storica, o un rapporto prezzo/utili “forward” utilizzando le aspettative medie degli analisti sugli utili dei quattro trimestri successivi.

Rapporto prezzo/utili: pro e contro

I pro dell’uso del rapporto prezzo/utili

Misurando il rapporto tra prezzo e utili di una società, gli investitori possono determinare se le azioni sono sopravvalutate o sottovalutate e decidere quali azioni acquistare. Per la società stessa, il rapporto prezzo/utili è un valido indicatore della fiducia degli investitori nel business.

I contro dell’uso del rapporto prezzo/utili

L’uso del rapporto prezzo/utili come misura del valore delle azioni di una società ha dei limiti e non dovrebbe essere utilizzato come unico indicatore. Un rapporto prezzo/utili non significa molto fino a quando non lo si confronta con il resto delle azioni dello stesso settore, o con altre società quotate sullo stesso indice.

Esempio di rapporto prezzo/utili

Supponiamo che tu sia interessato all’acquisto di azioni della società ABC, che attualmente sono scambiate a $100 l'una. Se l’azienda ha attualmente un utile per azione di $8, questo darebbe un rapporto prezzo/utili di 12,5 ($100/$8). Di conseguenza, dovresti investire $12,5 per ogni $1 di profitto.

Migliora le tue conoscenze con IG Academy

Impara a fare trading con IG Academy grazie ai nostri corsi, webinar e seminari interattivi.

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - Y

Vedi tutti i termini del glossario di trading

Contattaci

Siamo disponibili dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 19:00 (CET) al numero verde:

800 897 582

In alternativa puoi scriverci all'indirizzo email italiandesk@ig.com

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 76% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.