Psicologia del trading

Lezione 4 di 7

Sviluppare un approccio equilibrato

A volte il modo in cui ci comportiamo è il risultato di sottili influenze. Un errore cognitivo può influire sulle nostre decisioni al punto tale da spingerle contro il comune buonsenso.

Tutti noi commettiamo errori cognitivi. Questo tipo di errori gioca un ruolo rilevante nella vita di tutti i giorni. Capita spesso comprare un certo prodotto al supermercato solo per via della fama del marchio, o di leggere un certo giornale solo perché è in linea con le nostre convinzioni.

Non è possibile liberarci degli errori cognitivi. Tuttavia se siamo consapevoli del meccanismo con cui si manifestano, abbiamo migliori possibilità di minimizzare la loro influenza nella nostra attività di trading.

Pregiudizio di etichettatura: immaginiamo di osservare nel mercato una certa tendenza. Apriamo una posizione che, in questo specifico caso, risulta vincente. Più in là, osservi nel mercato la stessa tendenza. Il pregiudizio di etichettatura ti induce a credere che se operi nella stessa maniera, otterrai lo stesso risultato positivo. Tuttavia, anche se due operazioni di trading sembrano simili in superficie, è sempre importante tenere presente che ogni circostanza è unica.

Pregiudizio della negatività: guardando a trade passati, finiamo spesso per focalizzarci solo su ciò che è andato storto. Una perdita significativa o una serie di perdite ci spingeranno a trascurare tutti i risultati positivi ed i ragionamenti positivi che ci hanno portato ad essi.

Fallacia dello scommettitore: se un mercato ha una tendenza rialzista per tre giorni di seguito, la fallacia dello scommettitore ci induce a credere che molto probabilmente continuerà a salire il quarto giorno. Tuttavia, la nostra immaginazione è l'unico fattore che collega fatti passati con fatti futuri.

Pregiudizio dello status-quo: invece che cercare nuove idee possiamo trovare più facile ricorrere a quelle che si sono rivelate vincenti in passato, anche se, obiettivamente non più valide.

Pregiudizio di conferma: Ad esempio, supponiamo di essere convinti che il mercato azionario salirà. Il pregiudizio di conferma ci spinge a prestare attenzione solo quelle informazioni e notizie che sostengono la nostra tesi e a trascurare tutto ciò che la contraddice.

Avversione alla perdita: non ci decidiamo a chiudere una posizione semplicemente perché speriamo che, ad certo punto, cominci a darci buoni risultati. Questo errore cognitivo è simile a ciò che viene definito effetto dotazione a causa del quale crediamo che le posizioni che abbiamo aperto abbiano molto più potenziale di quelle che non abbiamo aperto. In entrambi i casi, pur se i movimenti di prezzo vanno contro le nostre aspettative, non ci decidiamo a chiudere la posizione.

Effetto gregge: è tipico della natura umana fare esattamente quello che tutte le persone intorno fanno. Questo vale anche per l'ambiente del trading. È necessario avere abbastanza sicurezza in sé da attenersi alle proprie ricerche e al proprio piano di trading e prendere decisioni basate su di essi.

Tratti emotivi del trader di successo

Finora abbiamo visto come controllare le emozioni che possono rivelarsi dannose per i trader. Vediamo di seguito quali caratteristiche personali dovresti puntare a sviluppare, se vuoi ottenere il meglio dalla tua attività di trading:

Domanda

Quale delle seguenti parole potrebbe descrivere meglio un trader di successo? Seleziona la risposta corretta:
  • Deciso
  • Spericolato
  • Consapevole
  • Indulgente con sé stesso
  • Disciplinato
  • Esitante

Corretto

Sbagliato

Nel frenetico ambiente dei mercati finanziari, è bene sempre mantenere una mente fredda e un approccio disciplinato. Bisogna essere pronti a reagire velocemente e con decisione, ma solo quando ci troviamo all'opportunità giusta per noi. Bisogna essere coscienti delle nostre conoscenze e dei nostri limiti, tenere ben chiari gli obiettivi e basarsi sempre su di un piano di trading.
Mostra la risposta

Riepilogo della lezione

  • È bene essere coscienti dei potenziali errori cognitivi in cui possiamo incorrere
  • Tutti noi abbiamo la tendenza a ragionare in determinati modi. Tuttavia è bene cercare di restare obiettivi per quanto possibile al momento di piazzare un ordine
  • I trader di successo sono in genere calmi e disciplinati. Conoscono i propri limiti e seguono dei piani chiari per raggiungere i propri obiettivi di trading
Lezione completata