Valore di un pip (definizione)

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - O - P - Q - R - S - T - U - V - W

Vedi tutti i termini del glossario di trading

Il valore di un pip è il valore monetario attribuito a un movimento minimo nel mercato forex.

La definizione di pip varia a seconda dei cambi valutari, ma di solito è pari alla quarta cifra decimale dopo la virgola. Ad esempio, nel cambio GBP/USD, un pip è pari 0,0001 unità. Poiché i pip sono movimenti minimi, nel forex si opera con microlotti, minilotti e lotti, il cui valore è rispettivamente di 1.000, 10.000 o 100.000 unità di valuta.

Per calcolare il valore di un pip occorre dividere un pip per il valore corrente del cross valutario. Quindi occorre moltiplicare il risultato per il lotto scelto, vale a dire il valore che intendi negoziare.

Esempio

Se il cambio GBP/USD è scambiato a 1,5000 e si sta operando con un contratto standard equivalente a 100.000 sterline, un pip varrebbe 6,6666 sterline, ovvero:

(0,0001 / 1,5000) x 100.000 = 6,6666

Il valore di un pip in dollari si ottiene moltiplicando il valore ottenuto in sterline per il tasso di cambio (1,5000), e il risultato sarà di 9,9999 dollari.

Scopri di più

Guarda la nostra videoguida per scoprire la terminologia del forex.

Contattaci

Siamo disponibili dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 19:00 (CET) al numero verde:

800 897582

In alternativa puoi scriverci all'indirizzo email italiandesk@ig.com