In the money (definizione)

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - O - P - Q - R - S - T - U - V - W

Vedi tutti i termini del glossario di trading

Cos'è un "in the money"?

In the money (ITM) è un termine che descrive lo stato di un'opzione e si riferisce a un asset sottostante al prezzo a cui potrà essere comprato o venduto (detto strike price). Nello specifico, in the money si riferisce a un'opzione su un asset sottostante che è andata oltre il proprio strike price, raggiungendo un valore intrinseco superiore a € 0.

Un'opzione call può essere definita ITM se il suo prezzo di esercizio è inferiore al prezzo attuale dell'asset sottostante, mentre un'opzione put è ITM se il suo prezzo di esercizio è superiore al prezzo di mercato attuale.

Se il prezzo dell'asset non è andato oltre lo strike price, parliamo di opzione out of the money. Se invece è uguale allo strike price, l'opzione è at the money. Idealmente, un operatore finanziario desidera sempre che le proprie opzioni siano in the money alla scadenza, altrimenti scadrebbero senza valore.

L'opzione in the money ha un valore intrinseco e può essere eseguita. Tuttavia, benché un'opzione sia definita in the money, non significa che genererà necessariamente un profitto. Dato che l'opzione ha un costo di acquisto, genererà un profitto solo se il valore raggiunto durane il trading supererà il premio pagato inizialmente.

Se un'opzione è già ITM, il premio può essere superiore. Il premio di un'opzione può essere superiore anche se sussistono alte probabilità che l'opzione diventi presto in the money, come per esempio in periodi di maggiore volatilità o nel caso in cui la data di scadenza dell'opzione sia molto lontana.

Impara come funziona il trading con le opzioni

Scopri di più sul trading con le opzioni*, lo strike price e la data di scadenza.

Esempio di in the money

Supponiamo che le azioni della società ABC vengano scambiate a € 300 l'una. Un'opzione call con strike price a € 250 sarebbe in the money perché il titolare dell'opzione potrebbe acquistarla e venderla immediatamente a € 250, il valore intrinseco dell'opzione sarebbe quindi di € 50.

Oppure, se tu avessi acquistato un'opzione put sulle azioni della società ABC allo strike price di € 350, sarebbe comunque in the money perché il titolare dell'opzione potrebbe acquistarla e venderla immediatamente a € 350. L'opzione avrebbe un valore di € 50.

Tuttavia, se un'opzione è già ITM al momento dell'acquisto, per poter generare profitto il trading dovrà raggiungere un valore superiore.

Acquisisci maggiori conoscenze di trading

Impara a fare trading con IG Academy grazie ai nostri corsi,
webinar e seminari interattivi.

* Le opzioni sono disponibili solamente sui conti professionali.

Contattaci

Siamo disponibili dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 19:00 (CET) al numero verde:

800 897 582

In alternativa puoi scriverci all'indirizzo email italiandesk@ig.com

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.