Analisi fondamentale (definizione)

Che cos'è l'analisi fondamentale?

L’analisi fondamentale è un metodo di valutazione degli asset che si basa sugli eventi e sui dati macro, nonché su ogni altro aspetto che possa influenzare il prezzo in futuro.

L’analisi fondamentale è, insieme all’analisi tecnica, uno dei metodi più importanti di analisi di mercato. Mentre i trader tecnici prendono tutte le informazioni, di cui hanno bisogno per operare, dai grafici, i trader fondamentali valutano i fattori al di fuori dei movimenti di prezzo dell’asset.

Analisi di mercato

Da 10 anni i trader italiani possono contare sul nostro team di professionisti.

Esempi di analisi fondamentale

Avendo a disposizione diversi strumenti e tecniche che possono essere utilizzati nell’analisi fondamentale, per semplificare, li classifichiamo in due tipi: analisi top-down e analisi bottom-up. L’approccio top-down parte dal generale per arrivare al particolare e cioè analizza prima il mercato per arrivare al settore industriale infine a un’azienda in particolare. L’analisi bottom-up, al contrario, inizia con un determinato capitale per comprendere poi tutti i fattori che possono influenzare il suo prezzo.

L’analisi fondamentale è determinante nelle previsioni del prezzo delle azioni e dei diversi asset, come obbligazioni e forex.

Il tipo di strumento utilizzato dal trader per l’analisi fondamentale dipende sostanzialmente dal prodotto sui cui opera. Per le azioni si possono utilizzare i rapporti sul capitale di un’azienda, vale a dire i ricavi, l’EPS (utile per azione), la crescita prevista e i margini di profitto. Operando sul forex, l’analisi fondamentale valuta i dati diffusi dalle banche centrali che danno un'idea sullo stato di salute dell'economia di un Paese.

I pro e i contro dell'analisi fondamentale

I pro dell’analisi fondamentale

L’analisi fondamentale aiuta a determinare il valore degli strumenti finanziari all'interno di un mercato e a decidere che tipo di posizione prendere.

Basandosi quindi prettamente sui dati finanziari lascia un margine limitato per le valutazioni personali.

L’analisi fondamentale cerca di individuare il valore reale di un asset, e non soltanto i suoi livelli di entrata e di uscita, e per questo dà una visione del mercato nel lungo termine. L’idea chiave alla base dell’analisi fondamentale è che si possono identificare le monete che sono sottovalutate e che potranno eventualmente apprezzarsi in futuro, per poi trarre profitto dalle correzioni di prezzo.

I contro dell’analisi fondamentale

L'analisi fondamentale implica un’ampia e vasta analisi, pertanto il processo potrebbe risultare estremamente complicato e dispendioso in termini di tempo.

Per questo motivo può non essere adeguata per chi cerca di operare a breve termine dove è preferibile utilizzare l’analisi tecnica.

L’analisi fondamentale è abbastanza approssimativa e non prende in considerazione l’impatto di eventuali eventi politici e legislativi improvvisi che possono sconvolgere o sorprendere il mercato.

Acquisisci maggiori conoscenze di trading

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - O - P - Q - R - S - T - U - V - W

Vedi tutti i termini del glossario di trading

Contattaci

Siamo disponibili dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 19:00 (CET) al numero verde:

800 897 582

In alternativa puoi scriverci all'indirizzo email italiandesk@ig.com

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 81% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.