Perché si applicano gli interessi overnight e come vengono calcolati?

Quando fai trading con i CFD, utilizzi la leva finanziaria. Ciò significa che l’ammontare necessario per aprire una posizione sarà prestato dal broker. La differenza è rappresentata dal margine depositato.

Supponiamo che tu apra una posizione con i CFD cash, ideati appositamente per le posizioni a breve termine. Nel caso tu voglia mantenere la posizione aperta overnight, ti verrà addebitato un costo calcolato sul valore dell’intera posizione, e non solo del margine versato.

Questo costo verrà applicato se la posizione viene tenuta aperta oltre la fine della sessione giornaliera (in genere, dopo le 23:00 CET ma questo orario potrebbe variare per i mercati internazionali). Se chiudi la posizione nello stesso giorno in cui l'hai aperta, prima di questo orario, non sono previsti costi aggiuntivi.

Il costo di finanziamento overnight è previsto per i CFD cash. Questa tipologia di commissione non è prevista per i futures o altri prodotti con data di scadenza prestabilita, che avranno invece dei livelli di spread più alti.

Azioni, indici e altri mercati

Per la maggior parte dei mercati, eccetto forex e metalli spot, gli interessi overnight includono una commissione amministrativa alla quale si aggiunge o sottrae il tasso interbancario sul tuo conto verrà effettuato un addebito se la posizione è long, mentre verrà effettuato un accredito se la posizione è short. Il tasso interbancario è un tasso di interesse applicato dalle banche sui prestiti a breve termine ed è considerato un indicatore importante per gli altri tassi di interesse.

Poniamo il caso in cui tu abbia una posizione long su un’azione la cui valuta sia GBP. Il costo degli interessi è calcolato in base al tasso interbancario LIBOR (London Interbank Offered Rate) di riferimento, ad un mese. Questo tasso viene applicato dalle banche per i prestiti concessi ad altre banche. Il calcolo è il seguente:

Nel caso di una posizione short sullo stesso mercato, verrà applicato lo stesso calcolo, meno la nostra commissione amministrativa pari al 2,5%. Per i contratti mini e micro, la commissione è pari al 3%.

Forex

Per le posizioni forex, addebitiamo degli interessi in base al tasso tom-next attuale più una commissione per il mantenimento delle posizioni overnight, pari allo 0,0022% giornaliero.

Tom-next, è l’abbreviazione di Tomorrow Next Day, il mezzo tramite il quale gli speculatori forex evitano di prendere fisicamente in consegna la valuta e sono in grado di mantenere le posizioni forex aperte overnight. Ciò è possibile tramite lo scambio di una posizione overnight con un contratto equivalente, valido dal giorno successivo. La differenza di prezzo tra i due contratti prende il nome di aggiustamento tom-next.

A titolo di esempio, poniamo il caso in cui tu abbia una posizione aperta su un cross valutario il cui tasso tom-next è pari a -1,39/-0,39. In questo caso:

  • -0,39 verrebbe utilizzato per calcolare gli interessi su una posizione long
  • -1,39 verrebbe utilizzato per calcolare gli interessi su una posizione short

Il nostro calcolo sarebbe il seguente: