Ordini, esecuzione e leva finanziaria

Lezione 2 di 6

Utilizzo degli ordini in stop

A differenza di un ordine al limite, un ordine in stop è un'istruzione di compravendita nel momento in cui il mercato raggiunge un livello meno favorevole rispetto al prezzo corrente.

Qual è, dunque, il motivo che potrebbe spingere a scegliere un'operazione a un prezzo peggiore? Il motivo più importante alla base di questa decisione è chiudere una posizione già sfavorevole in partenza. A tale scopo, è consigliabile associare un ordine stop all'operazione. Una volta raggiunto il livello di perdita per te inaccettabile, questo tipo di ordine chiude automaticamente la posizione.

Come spiegheremo nella prossima lezione, se i movimenti di mercato sono estremamente rapidi è possibile che tu non riesca a chiudere la posizione prima che il prezzo abbia superato il livello che avete stabilito, ma l’ordine in stop ti aiuterà in ogni caso a limitare le perdite.

Proprio grazie al fatto che consente di limitare le perdite, questo tipo di ordine viene definito anche ordine 'stop loss'. Di seguito viene descritto il suo funzionamento.

Esempio

Supponiamo che il prezzo delle 100 azioni di ABC Inc. che hai acquistato a 37 CHF ora sia sceso a 35 CHF.
Pur nella speranza che si tratti di una perdita temporanea, decidi che il limite oltre il quale non sei disposto a sostenere ulteriori perdite è 32 CHF. Decidi pertanto di definire il valore di stop loss a 32 CHF.
Purtroppo il prezzo continua a scendere fino a raggiungere 27 CHF. Tuttavia, il limite di sicurezza (stop loss) viene attivato al raggiungimento di 32 CHF e pertanto la tua posizione viene chiusa.
La tua perdita totale è pari a 500 CHF (100 x 5 CHF), ma senza un ordine stop loss avresti potuto perdere oltre 1.000 CHF.

Un ordine stop può essere usato anche per aprire una nuova posizione. In questo caso, questo tipo di ordine è conosciuto come stop entry order.

Inserire un ordine per aprire una posizione a un prezzo peggiore rispetto al prezzo corrente potrebbe sembrare una scelta controproducente, anche se a volte potrebbe essere un'opzione sensata.

I dati a tua disposizione potrebbero suggerirti, ad esempio, che se un mercato specifico raggiunge un determinato livello, potrebbe continuare nella stessa direzione. Definendo un ordine in stop al livello individuato, sarai pronto ad aprire una posizione e potenzialmente trarre il massimo vantaggio da un andamento positivo.

Domanda

Supponiamo che l'attuale prezzo di scambio dell'argento sia $19,00 e che il prezzo sia rimasto più o meno invariato per un determinato intervallo di tempo. Dai dati che hai analizzato, il livello di prezzo significativo per questo metallo risulta essere $19,50, oltrepassato il quale il prezzo continuerà a salire.

Decidi quindi di acquistare argento se raggiunge il prezzo $19,80, in quanto ciò significa che è stato superato il livello di $19,50. Come configuri questa operazione di trading?
  • a Inoltri un ordine a mercato
  • b Inoltri un limit entry order a $19,80
  • c Inoltri uno stop entry order a $19,50
  • d Inoltri uno stop entry order a $19,80

Corretto

Sbagliato

Dal momento che intendi acquistare a un prezzo meno favorevole rispetto al prezzo corrente, devi configurare un ordine stop. L'ordine verrà infatti eseguito quando il prezzo raggiunge $19,80. Se la previsione è corretta, il mercato continuerà il suo andamento al rialzo da questo livello e pertanto realizzerai un utile.

In questo caso, potresti obiettare che sarebbe stato più semplice acquistare subito mediante un ordine a mercato a $19 e realizzare profitti più alti. Tuttavia, grazie all'utilizzo di un ordine stop hai atteso finché il mercato non ha dato un evidente segnale positivo, segnale che ha ulteriormente avvalorato la tua opinione in merito al potenziale andamento futuro.
Mostra la risposta

Trailing stop

Un trailing stop è un tipo speciale di stop loss in quanto, non solo limita le perdite, ma consente anche di proteggere i profitti finora ottenuti.

In modo analogo agli altri ordini stop loss, un trailing stop viene associato a un'operazione di intermediazione. Se il prezzo di mercato si muove in tuo favore, in base all'importo specificato, definito 'step', il trailing stop segue tale andamento. Questo tipo di ordine, pur tenendosi distante dal prezzo corrente, tende ad avvicinarsi al prezzo con cui hai aperto la posizione e potrebbe anche superarlo se le condizioni di mercato continuano a essere favorevoli.

Se tuttavia si verifica un'inversione di mercato, il trailing stop non si sposta, ovvero si avvicina alla tua posizione a un livello più favorevole rispetto a quanto sarebbe successo con un ordine stop loss stazionario standard, potenzialmente quando ancora sei in attivo.

Esempio

Supponiamo che hai deciso di aprire una posizione short sulla coppia valutaria USD/JPY a 117,60. Imposti un trailing stop a 30 pip di distanza, ovvero a 117,90. Scegli uno step pari a 10 pip.

Il mercato inizialmente perde 5 pip. Dal momento che tale valore è minore della dimensione dello step, il trailing stop si ferma a 117,90. Il prezzo scende di ulteriori 5 pip e raggiunge 117,50, e questo fa sì che il trailing stop scenda a 117,80.

Dopo alcune ore, il cambio USD/JPY scende a 117,10. Anche il trailing stop segue questo andamento raggiungendo 117,40. A questo punto, tuttavia, si ha un'inversione di tendenza e il prezzo sale a 117,50. Il trailing stop rimane fermo a 117,40 e la posizione viene chiusa nel momento in cui il prezzo supera questo livello.

Il trailing stop ha pertanto protetto un utile pari a 20 pip. È opportuno sottolineare il fatto che se l'andamento al rialzo del mercato si dimostrasse temporaneo, si perderebbe un'opportunità di maggiori guadagni chiudendo la posizione in quel momento.

In modo analogo agli altri ordini stop loss, un trailing stop non garantisce la chiusura di una posizione al raggiungimento esatto del livello impostato. Più avanti illustreremo ulteriori strategie che potete applicare per evitare il rischio di incorrere in perdite attraverso l'utilizzo di stop garantiti.

Riepilogo della lezione

  • Un ordine stop è un'istruzione per un'operazione di trading da eseguire se un prezzo di mercato raggiunge uno specifico livello meno favorevole rispetto al prezzo corrente
  • L'associazione di un valore stop loss a una posizione esistente consente di limitare le perdite in caso di andamento sfavorevole del mercato
  • È possibile utilizzare uno stop entry order per aprire una nuova posizione se un mercato raggiunge un livello di prezzo significativo a indicare una potenziale opportunità di trading
  • Un trailing stop è un tipo speciale di ordine stop loss che si adatta alle variazioni favorevoli del prezzo di mercato, consentendo in questo modo di salvaguardare i profitti
Lezione completata