Come funziona il trading con i CFD?

Lezione 4 di 4

Perché fare trading con i CFD?

Abbiamo visto cos’è il trading con i CFD e come funziona, ma forse ti starai chiedendo quali sono i vantaggi dell’apertura di una posizione con CFD rispetto al trading tradizionale. Vediamo le ragioni per cui scegliere i CFD.

Ottenere profitti anche dai mercati in ribasso

Nel trading tradizionale, in genere si acquista un asset nella speranza che il suo valore aumenti, in modo da ricavare un profitto con la vendita. Al contrario, con i CFD è possibile aprire una posizione su un asset che si prevede diminuisca di valore, questo si definisce anche andare short.

Stai semplicemente aprendo una posizione nella direzione verso la quale prevedi che si muoverà il prezzo, quindi puoi continuare a negoziare anche nei mercati ribassisti.

Migliaia di mercati a disposizione

Nel trading tradizionale, potresti doverti rivolgere a broker diversi specializzati nei molteplici tipi di asset, per esempio le azioni o il cambio valuta. Al contrario, la maggior parte dei fornitori di CFD offre una gamma diversificata di mercati finanziari globali, tutti in un’unica piattaforma.

Con i CFD è possibile fare trading anche su mercati altrimenti di difficile accesso. Per esempio, gli indici azionari non possono essere acquistati o venduti direttamente, ma è possibile utilizzare i CFD per fare trading sui loro movimenti.

Accessibilità H24

La maggior parte dei mercati ha orari di negoziazione prestabiliti. Per esempio, il FTSE 100 è aperto solo dalle 8 alle 16.30 (orario di Ginevra) nel mercato sottostante. Normalmente, dopo la chiusura per la notte, per poter negoziare si aspetta fino al mattino seguente.

Invece alcuni provider di CFD permettono di negoziare 24 ore su 24 su alcuni mercati. Questo significa che, anche se il mercato su cui stai operando è chiuso, puoi comunque aprire e chiudere delle posizioni.

Leva finanziaria

Nel trading convenzionale in genere è necessario pagare l’intero prezzo di acquisto di un asset in anticipo. Invece i CFD sono un prodotto a leva. Quindi quando fai trading con i CFD il tuo fornitore ti chiederà di versare una somma che rappresenta solo una frazione del valore totale della posizione.

La leva finanziaria offre un’esposizione relativamente ampia al mercato a fronte di un deposito modesto.

Ipotizziamo di voler fare trading con i CFD sull’oro:

  • Senza leva finanziaria, l’acquisto di un’oncia d’oro potrebbe costare CHF800
  • Eppure il tuo provider di CFD ti addebita solo un margine di deposito iniziale del 5%
  • Questo significa che per aprire una posizione equivalente a un’oncia d’oro devi versare un deposito di soli CHF40

Domanda

Stai pensando di aprire una posizione sulle azioni della Società assicurativa Z. Al momento ciascuna azione vale CHF5. Se acquisti 200 azioni senza leva finanziaria, a quanto ammonta il costo dell’ operazione?
  • a CHF200
  • b CHF500
  • c CHF1.000
  • d CHF10.000

Corretto

Sbagliato

Nel trading azionario senza leva finanziaria si versa l’intero valore delle azioni. In questo caso, CHF5 x 200 = CHF1.000.
Mostra la risposta

Domanda

Al contrario, per aprire una posizione equivalente il provider di CFD addebita solo un deposito a margine iniziale del 5%. Quanti soldi dovresti versare?
  • a CHF1
  • b CHF25
  • c CHF50
  • d CHF100

Corretto

Sbagliato

Il costo iniziale di questo trading è 5% x CHF1000 = CHF50.
Mostra la risposta

I rischi dell'uso della leva finanziaria

Nel trading con i CFD, la leva finanziaria può offrire dei vantaggi, tuttavia è importante ricordare che sia i profitti che le perdite si basano sull’intera dimensione dell’operazione.

Questo significa che potrebbero superare di gran lunga le dimensioni del deposito iniziale. In definitiva, la leva finanziaria è uno dei vantaggi dei CFD, ma anche il suo rischio maggiore.

Lo sapevi?

Quando fai trading a marginazione, è necessario mantenere sempre un livello di margine minimo sulle posizioni aperte. I provider di solito calcolano costantemente e in tempo reale il profitto, la perdita e il requisito di margine e lo comunicano ai propri clienti sullo schermo. Se il denaro depositato sul conto scende al di sotto del livello di margine minimo, il provider chiede di coprire le posizioni con un altro versamento (si definisce richiamo di margine), e potrebbe persino chiudere le posizioni, se le perdite dovessero diventare troppo ingenti.

I dettagli sulla leva finanziaria sono illustrati nel corso Ordini, esecuzione e leva finanziaria.

Riepilogo della lezione

  • I CFD ti danno la possibilità di ottenere profitto sia dai mercati in rialzo che da quelli in ribasso
  • I CFD danno accesso a migliaia di mercati in un sistema unico
  • È possibile fare trading con i CFD 24 ore su 24 su alcuni mercati, per esempio sui forex e sui maggiori indici azionari
  • I CFD sono un prodotto a leva, quindi non è necessario versare il valore complessivo della posizione. Di conseguenza, tanto i tuoi profitti quanto le tue perdite possono essere amplificate a seconda del deposito iniziale
  • Se il denaro detenuto sul conto scende al di sotto del livello necessario per coprire le tue posizioni, entrerai nel cosiddetto richiamo di margine
Lezione completata