• 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Tipi di strategie di trading

Pronto per mettere la teoria in pratica?

Apri un conto Prova la demo
Replay Video

Esistono quattro principali strategie: day trading, position trading, trend following, swing.

Day trading

Il day trading consiste nel comprare e vendere attività nella stessa sessione giornaliera. Non prevede, quindi, posizioni overnight, minimizzando i rischi associati ai movimenti del mercato durante la notte.

L’obiettivo principale: ottenere benefici dai piccoli movimenti di prezzo. Gli svantaggi: richiede molto tempo ed è adatta solo per i trader a tempo pieno.

Per guadagnare da piccoli rialzi o ribassi devi monitorare i mercati costantemente e devi essere preparato a prendere decisioni molto velocemente in caso di cambiamento delle condizioni del mercato.

Position trading

Questa strategia consiste nell’acquistare un’attività e mantenerla per parecchi giorni/settimane (spesso anche più a lungo), nella speranza che il prezzo di tale attività possa salire. I position trader tendono ad aspettarsi un profitto maggiore per posizione rispetto ai trader intraday. Tuttavia i position trader assumono un rischio più elevato, legato al lungo periodo di tempo in cui sono in possesso delle attività. Questa strategia porta tali trader a fare meno negoziazioni.

Trend following

Questa strategia consiste nell’analizzare se un mercato è in rialzo o in ribasso. Prendi una posizione long se il mercato è al rialzo. Short se il trend è ribassista. I trader che seguono il trend restano in posizione long o short fino a quando non si presenta un’inversione di tendenza. Questo significa che tale strategia può essere applicata nel breve, medio e lungo periodo.

Swing trading

Questa tecnica si concentra sui grafici e sull’analisi tecnica per individuare particolari movimenti di breve dei prezzi. I trader che utilizzano tale strategia non sono particolarmente interessati al valore fondamentale o intrinseco di una particolare attività. Quello che cercano sono determinati pattern o trend nei prezzi dello strumento in esame.

Le posizioni generalmente sono mantenute per qualche giorno, per periodi più lunghi rispetto ai trader intraday ma più corti rispetto ai position trader. Diversamente rispetto agli operatori che seguono il trend, spesso gli swing trader assumono posizioni contrarie rispetto alla principale tendenza del mercato.

Queste sono le principali strategie di trading. Per comprendere quale sia la migliore per te, devi considerare il tuo proprio stile di trading.

Qualsiasi cosa tu decida, ricordati sempre che le attività possono perdere valore. E’ quindi molto importante utilizzare strumenti di gestione del rischio appropriati al tuo trading.

 

Torna a 'Scuola di trading'