Pip e lotti

Pronto per mettere la teoria in pratica?

Apri un conto Prova la demo
Replay Video

Pip

I 'pip' misurano i movimenti dei cross valutari. Per la maggior parte delle coppie valutarie, 1 pip è il movimento nel quarto posto decimale. Per esempio, se l’EUR/USD si muove da 1,2016 a 1,2017, quel rialzo di 0,0001 rappresenta 1 pip.

Una delle eccezioni a tale regola è lo yen. Nelle coppie valutarie contro yen, il pip è la variazione di un'unità nel secondo posto decimale.

Frazione di pip o pip frazionale

Ogni extra-decimale mostrato nei prezzi viene definito come 'frazione di pip' o 'pip frazionale'.

Lotti

Per guadagnare sui piccoli movimenti di valore nel forex, bisogna investire in grossi quantitativi e per questo si scambiano i 'lotti'.

Un lotto standard vale 100 mila unità di valuta. Esistono anche i mini lotti e i micro lotti, ovvero 10 mila e mille unità di valuta.

Solitamente, i piccoli investitori non hanno accesso a tali quantità di denaro, per questo i broker offrono l'operatività con leva, la quale permette di avere un'esposizione ampia sul mercato con un deposito minimo, chiamato 'margine'.

Torna a 'Scuola di trading'