Azioni

Prezzi

Perché i prezzi delle azioni si muovono?

I prezzi delle azioni possono rimanere stabili per mesi oppure muoversi rapidamente. La fluttuazione di un'azione è detta volatilità.

La volatilità è influenzata da una serie di fattori:

Domanda e offerta
Se il numero di persone che desiderano acquistare un'azione è superiore a quello di coloro che vogliono venderla, il prezzo salirà perché il titolo è più ricercato (la domanda supera l'offerta). Per contro, se l'offerta è superiore alla domanda il prezzo scende.

Utili
Si tratta del profitto di una società. Se gli utili sono superiori alle attese, il prezzo dell'azione aumenta. Se gli utili sono deludenti, il prezzo dell'azione scende.

Sentiment
Forse il fattore più complesso e importante per il prezzo di un'azione. I prezzi delle azioni generalmente reagiscono fortemente alle aspettative degli utili futuri di una società. Queste aspettative si basano su una serie di fattori quali i cambiamenti normativi, la fiducia degli investitori nel management aziendale o lo stato dell’economia.

Denaro e lettera

 

Nel trading sulle azioni, il prezzo che pagate se acquistate un'azione è detto prezzo lettera, mentre quello che ricevete se vendete un'azione è detto prezzo denaro.

Il prezzo lettera è sempre superiore a quello denaro, quindi è compito della borsa valori agevolare le operazioni di vendita e di acquisto coordinando questi due prezzi.

La differenza tra il prezzo denaro e quello lettera è detta spread. L’ampiezza dello spread è una misura affidabile della liquidità della relativa azione: più stretto è lo spread, più liquida è l'azione.

Dato che i prezzi oscillano continuamente, quando piazzate un ordine potreste non sapere esattamente quale prezzo pagherete o riscuoterete a meno che non piazziate un ordine con stop o limite.