Petrolio ancora in calo: WTI Light Crude sotto i 45 dollari al barile

Le quotazioni dei prezzi petroliferi rimangono sempre su livelli molto bassi

bg_oil_plant_1422227
Fonte Bloomberg

Terza sessione in ribasso per il greggio, appesantito dal forte apprezzamento del dollaro sui mercati valutari dopo la pubblicazione di dati sul mondo del lavoro ben superiori alle aspettative degli addetti ai lavori (non farm payrolls +271k contro attese +185k).

Il future sul WTI Light Crude dopo l’uscita dei dati è passato in 30 minuti da 45,40 dollari al barile a 44,60, toccando un minimo a 44,24 dollari al barile.

Manteniamo forti dubbi che i corsi del greggio possano evidenziare una forte reazione dai livelli correnti. C'e' una forte attesa per il meeting di Vienna dell'OPEC di inizio dicembre. Riteniamo che difficilmente l'OPEC deciderà di tagliare la produzione, lasciando i prezzi del greggio ancora su livelli bassi per un prolungato periodo di tempo.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.