S&P500 inarrestabile

L'indice azionario più importante del mondo non chiude con cali superiori allo 0,5% da 45 sedute.

bg_bull
Fonte: Bloomberg

Non si ferma la marcia dell'S&P 500 che con la seduta di ieri ha frantumato un altro record. Da 45 sedute, infatti, l'indice azionario più rappresentativo del mondo non fa segnare una performance peggiore di -0,5%. Non accadeva dal 1968. Un aspetto questo che fa riflettere, considerando la durata e la portata di questo rally in borsa. Le valutazioni, in taluni casi superano ogni ragionevole aspettative di miglioramento di utili. L'abbondante liquidità sui mercati e i rendimenti bassi dei bond aiuta questo rally in borsa.

E' difficile dire quando finirà. Per ora sarebbe opportuna una correzione almeno del 5-6%. Qualche dato macro meno convincente associato a qualche timore sulla riforma fiscale potrebbero essere catalizzatori di un simile movimento. Per qualcosa di più importante dovremmo guardare bene ai movimenti del petrolio. Se dovesse continuare a salire, le aspettative inflattive ne risentirebbero e i bond potrebbero finire sotto pressione. 

Inizia a fare trading

Apri un conto e riceverai i segnali di trading dei nostri esperti.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Queste informazioni sono state preparate da IG, un nome commerciale di IG Markets Limited. Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.