FtseMib fanalino di coda in Europa

Rimane fanalino di coda il FtseMib dopo un’apertura in deciso calo questa mattina.

bg_italian_stock_exchange_1362026
Fonte: Bloomberg

Sono quasi tutte in territorio positivo invece le altre piazze europee. Piazza Affari negli ultimi giorni sembra aver rotto la correlazione con gli altri indici europei e sembra andare per conto proprio. I recenti dati sull’Italia sono stati un po’ deludenti e il mercato sembra scontare anche un certo rallentamento nel processo di riforme del governo. Sul nostro Paese potrebbe aver pesato un certo deflusso degli investitori esteri in scia anche con il deprezzamento della moneta unica, che in qualche modo pesa sul sentiment degli investitori.

Dal punto di vista tecnico, l’indice italiano negli ultimi giorni ha mostrato una buona tenuta del supporto collocato a 20.400 punti, bottom dell’ultima settimana. Il rimbalzo avviato da quei minimi lo sta proiettando verso quota 21 mila punti, top della scorsa settimana. Il superamento di questo livello permetterebbe all’indice di dirigersi verso la resistenza dinamica dettata dalla trend line rialzista di lungo periodo, perforata a inizio mese e testata la scorsa settimana, ora in transito a 21.200 punti. Solo una perentoria vittoria di questa resistenza alimenterebbe un nuovo flusso di acquisti in grado di portare l’indice verso i massimi di giugno a quota 22.500 punti.

Indicazioni negative arriverebbero con un ritorno verso 20.400 punti, la cui violazione aprirebbe a una discesa repentina verso quota 20.270 punti, bottom di inizio mese e area di transito della media mobile a 200 giorni. Il target successivo rimane sulla soglia psicologica dei 20 mila punti, livello psicologico già testato a maggio. Il cedimento di questo supporto aprirebbe a un’inversione di rotta decisa.

milan

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Che cos'è la vendita allo scoperto?

    La vendita allo scoperto consente ai trader di ottenere un profitto in un mercato ribassista o di proteggere gli investimenti esistenti. Scoprite come e perché la vendita allo scoperto può diventare il componente chiave di una strategia di trading equilibrata.

  • Spiegazione sulle commodities

    Quali componenti essenziali per la produzione di tutti gli altri beni, le commodities (o materie prime) sono di vitale importanza per le moderne economie. Scoprite come queste risorse naturali, volatili eppure inestimabili, si collocano nel più ampio mondo del trading.

  • Trading in leva

    Imparate come utilizzare la leva finanziaria per ottenere una maggiore esposizione sul mercato a fronte di un esborso iniziale relativamente contenuto. Spiegheremo quanto sia importante utilizzarla con cautela, poiché se da una parte può amplificare i vostri profitti dall'altra può comportare un incremento del vostro rischio di perdita.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.