Ftse Mib prova a contenere le perdite, ecco i livelli settimanali

Si allontana dai minimi di seduta l'indice milanese dopo l'apertura delle borse Usa.

bg_italian_stock_exchange_1362026
Fonte: Bloomberg

Dopo un'apertura in rialzo, l'indice ha virato rotta in concomitanza con l'ampliamento delle perdite del comparto bancario, guidate da Banca Monte dei Paschi di Siena. L'indice ha così invertito la rotta, accelerando al ribasso subito dopo il brutto dato sull'indice Ifo sulla fiducia delle imprese tedesche.
Il dato in qualche modo continua a mostrare un deterioramento del quadro macroeconomico tedesco, nonostante la buona lettura arrivata dall'indice PMI la scorsa settimana.
Dal punto di vista tecnico, il Ftse Mib dopo un test alla resistenza di 19.800 punti, ha allungato verso il basso, arrivando a toccare a metà seduta i minimi di mercoledì scorso a 18.900 punti (precedente bottom ad agosto e secondo ritracciamento di Fibonacci nell'ascesa partita a metà mese). Da qui, l'ipervenduto ha fatto scattare una serie di acquisti tecnici.
Il quadro rimane ancora rialzista. La tenuta di 18.900 apre alla realizzazione di un ulteriore segmento rialzista che potrebbe proiettare l'indice verso i 20 mila punti. Le conferme arriverebbero sopra area 19.250 punti e 19.800 punti.
Attenzione al cedimento dei minimi odierni, che potrebbe portare a una estensione della flessione verso 18.650 e 18.400, minimo della scorsa ottava. Solo una perforazione di questo target potrebbe aprire la strada verso i 18 mila punti.
 

Italy 40 Cash (-)

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Che cos'è un piano di trading?

    Un piano di trading è uno strumento che vi consente di definire chiaramente i vostri obiettivi e vi aiuta a conseguirli. In questo modulo spieghiamo come redigere e implementare un piano personale.

  • Trading con i futures sugli indici

    Scoprite la finalità degli indici azionari e come questi vengono elaborati. Imparate come ottenere una posizione su questi mercati volatili avvalendovi di uno dei prodotti di trading più diffusi al mondo.

  • Stop

    Imparate come aprire e chiudere una posizione, scegliendo tra la semplice contrattazione immediata e le istruzioni impartite automaticamente per negoziare in vostra assenza. Gli ordini possono aiutarvi ad assicurarvi dei profitti o a proteggervi dalle perdite: scopritene i vari tipi e guardate come utilizzarli.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.