Francia: Macron cometa o astro nascente? Favori in calo

Mancano meno di 4 giorni al primo turno delle elezioni francesi, ancora dubbi sulle capacità del leader di En Marche!

bg_france_flag_1006478

Fino a poche settimane fa Macron era il grande favorito a contendere la poltrona presidenziale del Palazzo dell’Eliseo a Marine Le Pen.

Il quasi quarantenne di Amiens, ex ministro dell’Economia durante il Governo Valls, ha avuto una carriera politica sfolgorante che lo ha portato a essere uno dei protagonisti delle prossime elezioni presidenziali.

Con la caduta del centro-sinistra dei socialisti di Hollande, il partito En Marche! di Macron è riuscito a colmare il vuoto e a salire fortemente nei consensi con vantaggi siderali rispetto agli altri candidati (ad eccezione ovviamente di Marine Le Pen).

Nelle ultime due settimane, tuttavia, la situazione è cambiata. I repubblicani di Fillon e quelli della sinistra radicale di Melenchon hanno recuperato notevolmente il gap.

Fillon è riuscito a oscurare gli scandali che lo avevano visto coinvolto assieme alla moglie. La guida de “Les republicains”, unico partito classico rimasto a contendersi le presidenziali dopo il tracollo dei socialisti, è l’avversario più temibile in caso di un secondo turno per Marine Le Pen.

Sfidare un altro uomo di destra più moderato rispetto alla leader del Front National potrebbe esserle fatale. Per tale ragione la Le Pen tiferà per una vittoria di Melenchon, l’uomo della sinistra radicale che potrebbe non convincere molti moderati al secondo turno.

Al momento negli ultimi sondaggi la situazione è veramente in bilico. Macron al 23%, Le Pen al 22%, Fillon al 20% e Melenchon al 19%. Dal primo al quarto solamente 4 punti percentuali. Tutti gli scenari sono ancora aperti. Possibile (anche se crediamo molto difficile) anche una incredibile esclusione della Le Pen.

Per quanto concerne l’indice francese France 40 Cash dopo le pesanti perdite di ieri oggi ha cercato di recuperare. Ci aspettiamo ancora tanta volatilità nelle prossime sedute.

Inizia a fare trading

Apri un conto e riceverai i segnali di trading dei nostri esperti.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Queste informazioni sono state preparate da IG, un nome commerciale di IG Markets Limited. Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.