Dow Jones al test della media mobile a 200 giorni

Potrebbe cercare un rimbalzo tecnico l'indice Dow Jones dopo le violente vendite della scorsa settimana. 

bg_dow jones
Fonte: Bloomberg

Il mercato ha chiuso la scorsa settimana sotto la media mobile a 200 giorni e questo potrebbe essere un bruttissimo segnale per il medio lungo periodo. Il forte ipervenduto dovrebbe lasciare spazio a un tentativo di recupero che vede come primo target l'area dei 16.600 punti e poi quella dei 16.750, top di venerdì, dove le vendite sono tornate a predominare. Solo un superamento di questo livello allontanerebbe le tensioni di breve termine e permetterebbe all'indice di dirigersi verso la resistenza dinamica dettata dalla trend line ribassista che congiunge i recenti massimi. Attenzione invece alla permanenza prolungata sotto la media mobile a 200 giorni (a 16.550 punti) che potrebbe aprire a un affondo verso i minimi di agosto (a 16.300) e poi verso il livello psicologico dei 16 mila punti, minimi da marzo.

dowjones_13102014

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Errori tecnici comuni

    La psicologia è un elemento chiave del trading finanziario e il modo in cui percepite e reagite nei confronti del trading può essere determinante per il vostro successo. In questo modulo analizziamo alcuni elementi della psicologia del trading e identifichiamo gli errori comuni ai quali prestare attenzione.

  • Che cos'è un ETP?

    Scoprite come gli ETP (Exchange Traded Products, ossia prodotti a indice quotati) riuniscono le migliori qualità di diversi veicoli d'investimento. Studiate i vari tipi di ETP e la vasta gamma di mercati sui quali potete negoziare.

  • Modalità di trading

    Scoprite la finalità degli indici azionari e come questi vengono elaborati. Imparate come ottenere una posizione su questi mercati volatili avvalendovi di uno dei prodotti di trading più diffusi al mondo.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.