DowJones, potrebbe tentare reazione prima di riprendere discesa

Potrebbe tentare un recupero oggi il Dow Jones dopo il calo delle ultime due settimane. 

L'indice si è avvicinato alla soglia dell'ipervenduto (RSI) senza ancora perforarla. Dal punto di vista tecnico, il primo livello di resistenza che potrebbe essere colpito in fase di rimbalzo rimane collocato a 15.800 punti, oltre il quale si creerebbero i presupposti per tornare ad attaccare l'area dei 16.000 punti. Un buon target rimane a 16.150-16.175 punti dove l'indice andrebbe a mettere pressione alla resistenza di fine novembre. Da qui le vendite potrebbero tornare a dominare. Segnali negativi arriverebbero da una discesa al di sotto dei 15.600 punti (bottom di venerdì), che aprirebbe a una fase di calo marcato in direzione dei minimi di metà ottobre a 14.750 punti. A questo livello potrebbe trovare il sostegno della trend line rialzista che congiunge i minimi di ottobre 2011 e quelli di novembre 2012. Conferme di tali prospettive grafiche arriverebbero da una rottura del supporto collocato a 15.200 punti.

dowjones_03022014

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Dividendi

    Senza azioni non esisterebbe alcun mercato azionario, l'elemento vitale per qualsiasi economia nazionale. Scoprite come la negoziazione di titoli consente alle società di espandersi e svilupparsi, rappresentando allo stesso tempo un'importante fonte di guadagno per gli investitori privati e i grandi capitali.

  • Errori comuni del trading

    La psicologia è un elemento chiave del trading finanziario e il modo in cui percepite e reagite nei confronti del trading può essere determinante per il vostro successo. In questo modulo analizziamo alcuni elementi della psicologia del trading e identifichiamo gli errori comuni ai quali prestare attenzione.

  • Spiegazione sulle azioni

    Senza azioni non esisterebbe alcun mercato azionario, l'elemento vitale per qualsiasi economia nazionale. Scoprite come la negoziazione di titoli consente alle società di espandersi e svilupparsi, rappresentando allo stesso tempo un'importante fonte di guadagno per gli investitori privati e i grandi capitali.

     

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.