Usd/Jpy scivola ai minimi da 6 settimane su aumento tensioni

Il cambio è sceso sotto 110 e ha testato il supporto strategico a 109,50.

bg_japanese_traders_1204373
Fonte: Bloomberg

Segnali di rsk off affiorano sul mercato quando mancano solo due giorni al giovedì di fuoco sui mercati finanziari. Gli operatori hanno l'attenzione rivolta ai tre appuntamenti chiave, ovvero: riunione Bce, elezioni Uk e testimonianza dell'ex direttore FBI, Comey, al Congresso sul caso Russia-gate. Tutti elementi questi in grado di alimentare generare ancora vendite sul mercato.

La peggior combinazione per i mercati potrebbe vedere:

- una Bce ancora attendista, con porta aperta ancora un taglio dei tassi, visti i dati più deboli dell'inflazione preliminare di maggio. Un simile scenario ridurrebbe le aspettative di un rialzo più vicino dei tassi d'interesse, penalizzando soprattutto il comparto finanziario;

- un "hung Parliament" post voto nel Regno Unito, con la May che perde la maggioranza e sarà costretta ad un'alleanza per poter governare. Una simile situazione potrebbe rendere ancora più incerti e difficoltosi i negoziati con la Ue;

- la testimonianza di Comey che confermi che ci sono state pressioni da parte di Trump sul caso Russia-gate.

Le probabilità congiunta di questi eventi rimane piuttosto bassa, però. Pertanto la matrice dei possibili outcome potrebbe essere più complessa. Ad ogni modo, il risk off stamane sta sostenendo gli asset più sicuri, come oro, Bund e yen. Proprio quest'ultimo sta guadagnando terreno verso le principali valute mondiali.

In particolare, il cambio USD/JPY ha aggiornato i minimi delle ultime 6 settimane, scivolando sotto 110,00 e atterrando a 109,50, come previsto nell' analisi della scorsa settimana.

Da rilevare che la scorsa settimana è stato necessario un ulteriore test alla trend line ribassista prima di ripartire con le vendite. Quella è stata l’ultima occasione per gli orsi per entrare al ribasso. Ora il supporto a 109,50 è strategico e una sua rottura potrebbe portare a un'estensione dei cali verso l'obiettivo principale dettato dalla parte bassa del canale discendente in essere, ora in transito a 106.

Un eventuale rimbalzo potrebbe aprire a un ritorno verso la trend line discendente testata più volte negli ultimi mesi. Solo un superamento di tale riferimento potrebbe allontanare questo scenario.

usdjpy2

Inizia a fare trading

Apri un conto e riceverai i segnali di trading dei nostri esperti.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Queste informazioni sono state preparate da IG, un nome commerciale di IG Markets Limited. Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.